Milan-Bologna 0-1, le pagelle dei rossoneri: disastro Cerci

Le pagelle del Milan di Sinisa Mihajlovic sconfitto nel primo match del 2016 a S.Siro per 1-0 dal Bologna di Roberto Donadoni nell’incontro valido per la 18° Giornata di Serie A, deciso da un gol nei minuti finali di Emanuele Giaccherini.

Alessio Cerci (Fonte: violachannel.tv)
Alessio Cerci (Fonte: violachannel.tv)

Donnarumma 6,5: Nulla puo sulla rete di Giaccherini, lasciato tutto solo. Compie comunque un paio di belle parate. Si conferma una delle poche sicurezze di questo Milan.
Abate 5,5: Gioca una buona gara per ottanta minuti, confermandosi dopo l’ultima del 2015 contro il Frosinone, poi da una sua ingenuità in fase avanzata nasce il contropiede vincente del Bologna.
Alex 6: In ritardo in occasione del gol di Giaccherini. Gioca comunque una gara sufficiente, risultando spesso pericoloso anche quando si propone con continuità in attacco.
Mexes 6: Nervoso nel finale, bene in fase di anticipo su Destro. Soffre un po di più nella ripresa quando le squadre si allungano, qualche imprecisione in fase di impostazione.
De Sciglio 6: Come al solito molto impreciso al momento di andare al cross, ma disputa comunque una buona partita per personalità ed intensità.
Montolivo 6: Il capitano ci mette come sempre l’anima e la faccia, accettando i fischi di S.Siro ed invitando i compagni comunque a salutare i tifosi. Ci prova con un paio di tentativi, recupera molti palloni, un po troppo impreciso in fase di costruzione.
Honda 5: Alle parole che pronuncia quando si trova in Giappone sarebbe ora facesse seguire i fatti. Partita con giocate semplici, piuttosto anonima, e senza farsi mai notare per azioni pericolose. Nel primo tempo ne avrebbe una ma è troppo frenetico.
Bertolacci 6: Alterna fasi in cui non lo si vede in campo a fasi in cui sembra ricordare il giocatore visto lo scorso anno al Genoa. Mister 20 milioni deve ancora ritrovare la forma e dimostrare di essere da Milan.
Bonaventura 6: Molto movimento, cerca sempre di saltare l’avversario, trova sulla sua strada un super Mirante che in ben due occasioni gli dice no.
Niang 5,5: Grande lavoro per la squadra, torna spesso anche in difesa. Peccato per un paio di gravi errori in fase offensiva che ne macchiano in maniera indelebile la prestazione.
Bacca 5,5: Si divora un grosso gol ed in un’altra occasione si lascia ipnotizzare da un Mirante in giornata di grazia. Giornata no per il colombiano.
Cerci 4: Avrebbe l’occasione per farsi notare, per zittire le critiche di tutti e magari guadagnarsi la riconferma. In contropiede tre contro due non serve nè Bacca nè Niang e prova a scartare Mirante senza riuscirci fallendo un’incredibile occasione da rete che alla fine peserà come un macigno sui rossoneri.
Luiz Adriano s.v.: Entra nei minuti finali: con il Bologna in vantaggio si innervosisce e non riesce a mettersi in mostra.
Kucka s.v.: Per lui spezzone finale al posto di Montolivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *