Calciomercato Catanzaro, un sogno chiamato Kamara

Il calciomercato ormai sta per entrare nella sua fase più intensa. Il primo Luglio sarà dato ufficialmente inizio a questa sessione estiva di calciomercato che si preannuncia scoppiettante anche in Lega Pro.

Kamara
Diomansy Kamara con la maglia del Fulham. Fonte: Wikipedia. Autore: Nick

Con la riforma ormai attuata e l’eliminazione della Seconda Divisione, le squadre che hanno ottenuto il pass per la Prima Divisione stanno tessendo tutti i contatti necessari per andar ad affrontare un campionato che si prospetta molto interessante. Molte sono le modifiche a partire dal ritorno ai tre gironi per finire ai playoff incrociati.

Il Catanzaro probabilmente sarà inserito nel girone C, insieme a tante squadra blasonate come: Lecce, Salerninata, Messina, Benevento, Reggina, Foggia e molte altre.

La squadra del presidente Cosentino vuole ripartire dal buon quarto posto ottenuto nell’ultima stagione e ha deciso di affidare la guida tecnica a Francesco Moriero, l’allenatore esonerato nella stagione passata a Lecce ha voglia di ripartire e Catanzaro sembra la piazza giusta, l’ufficialità del nuovo allenatore avverrà con molta probabilità l’1 luglio, alla scadenza del vincolo contrattuale che lega Moriero e il Lecce.

Negli ultimi giorni, Catanzaro però ha vissuto un’emozione ancora più grande che è rappresentata dall’apertura della trattativa con Diomansy Kamara. Il calciatore senegalese nell’ultima stagione ha militato nell’Eskişehirspor militante in Serie A turca e neanche un mese fa ha disputato la finale di coppa di Turchia contro il Galatasaray.

La storia tra Kamara e Catanzaro è una di quelle storie che rievocano il romanticismo del calcio, il calciatore senegalese approdò neanche diciannovenne in Calabria, e accolto subito come un figlio sbalordì i tifosi giallorossi con giocate di alta scuola. Dopo l’inizio a Catanzaro, Kamara vide la sua carriera esplodere, si trasferì prima al Chievo Verona, per poi diventare un beniamino a Modena. Dopo l’esperienza in Emilia per Kamara si aprirono le porte della Premier League, con il Portsmouth e i successivi passaggi al West Bromwich al Fulham e al Leicester, per poi giocare anche al Celtic Glasgow, portando sempre nel cuore Catanzaro la città che lo ha lanciato nel grande calcio.

Per lui ora potrebbero aprirsi le porte per un clamoroso ritorno nel capoluogo calabrese, a 33 anni Kamara è ancora un giocatore abbastanza quotato, in Turchia ha dimostrato di avere ancora un fisico completamento integro e dei numeri che in Lega Pro lo renderebbero un assoluto lusso.

La trattativa tra il senegalese e il Catanzaro è partita dopo lo svincolo dal club turco. Kamara ha sempre espresso la volontà di chiudere la carriera nella squadra che lo ha lanciato, e anche il direttore sportivo del calabresi Armando Ortoli, ai microfoni di catanzarosport24.it ha confermato la trattativa: Kamara con la maglia del Catanzaro è un’idea suggestiva che ci piacerebbe portare a termine. Vedremo nei prossimi giorni. Saremmo dei folli, qualora si creassero le condizioni a non farlo. Kamarà ha un budget elevato. Fuori portata per la Lega Pro e persino per la serie B. Ovvio che sarebbe bello rivederlo di nuovo in giallorosso, ma non dipende solo da noi.” Dalle parole di Ortoli si può capire che un primo approccio c’è stato ma che per portare a termine questa trattativa ci vorrà anche una forte volontà del calciatore che dovrà adeguarsi al budget del Catanzaro.

Per ora nessuno può sapere se questa trattativa andrà in porto, di sicuro i tifosi del Catanzaro non vedono l’ora di poter riabbraciare Kamara e sono ben consci che un calciatore come il senegalese potrebbe innalzare molto il livello tecnico della squadra.

Sognare non costa nulla e ora la palla passa a Kamara e alla società calabrese che dovranno provare a trovare un accordo per far diventare realtà un sogno che rievoca il romanticismo del passato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy