Clamoroso Buffon: potrebbe continuare a giocare in Champions League

Tra meno di 24 ore Buffon prenderà la parola annunciando con tutta la probabilità l’addio alla Juventus.

Gianluigi Buffon Foto di Илья Хохлов - Wikipedia
Gianluigi Buffon
Foto di Илья Хохлов – Wikipedia

Il distacco dalla “Vecchia Signora”, però, potrebbe non tradursi necessariamente con il ritiro dal calcio giocato. Stando a quanto riferito da Bruno Longhi a Top Calcio 24, infatti, il portiere bianconero sarebbe stato insistentemente corteggiato da un grandissimo club europeo, che l’anno prossimo disputerà la Champions League. Nessun ripiego esotico o esperimento americano, quindi: se la carriera di Buffon continuasse sarebbe ad alti livelli, senza svernare.
In attesa di capire quale sarà l’effettiva entità della squalifica dell’UEFA che piomberà sulla testa di Gigi, i papabili club sono stati individuati nel Real Madrid, nel Liverpool e soprattutto nel PSG, che infatti sta pensando anche a Donnarumma e che non avrebbe particolari freni economici per l’operazione. Non è escluso che Buffon abbia già stabilito di appendere a prescindere i guantoni al chiodo, ma le indiscrezioni lo vogliono perlopiù titubante e intenzionato a confrontarsi anche con familiari e amici: la Champions gli manca e questa sarebbe l’ultima vera occasione d’oro per conquistarla.

Già l’anno scorso si verificò qualcosa di analogo con Totti, che per molti sembrava destinato a continuare a giocare altrove, addirittura in Giappone; a parità di età anagrafica, Buffon risulta però avvantaggiato dal suo stesso ruolo che gli consentirebbe di proseguire tranquillamente ancora per qualche tempo, senza grandi rischi fisici. A questo punto ci si potrebbe chiedere anche cosa ne sarebbe della sua avventura in Nazionale: con un Donnarumma ancora impreciso, avere un Buffon in attività e non convocarlo potrebbe far storcere il naso a qualcuno, ma per ora il capitolo azzurro è totalmente accantonato considerando che non si sa nemmeno se Gigi vorrà giocare una partita d’addio a giugno e se potrà farlo, proprio in virtù della succitata squalifica della UEFA. Ciò che è certo, finora, è che quella di sabato contro il Verona sarà l’ultima partita di Buffon con la maglia della Juventus.