Novara, il presidente sul mercato: “Ceravolo e Antenucci ci piacciono”

Il Novara è in crisi di risultati, dopo un ottimo avvio di Serie B.

Fonte: soccermagazine.it (C)
Fonte: soccermagazine.it (C)

La formazione piemontese è in piena zona playoff è vuole lottare per un posto in Serie A. L’andamento, nel 2016, ha risentito della mancanza di qualità della rosa, difetto al quale era stato trovato rimedio con la corsa e la grinta. In 5 gare, la formazione di Baroni, ha totalizzato un pareggio e ben 4 sconfitte consecutive, non andando mai in rete.

Il problema principale resta l’attacco e proprio nell’ultimo giorno di mercato, il presidente De Salvo, sta cercando di completare il reparto con un acquisto di spessore. I nomi più caldi sono quelli di Ceravolo e di Antenucci, ma sembra che la questione vada per le lunghe. Il Novara non ha tempo da perdere, soprattutto perchè Baroni non vuole restare senza una punta di ruolo per tutto il resto della stagione. Ecco le parole del presidente rilasciate ai microfoni di Sportitalia, proprio sul calciomercato: “Stiamo lavorando per chiudere con Ceravolo, un’operazione non facile. È un giocatore che ci piace, il ragazzo vorrebbe venire qui, ma dobbiamo aspettare la decisione della Ternana. È un nome caldo, ma non il solo che stiamo seguendo. Marilungo e Ardemagni non sono possibili, Di Carmine sta andando all’Entella e quindi il campo si restringe. Antenucci è un giocatore importante, ma fino a qualche giorno fa non c’erano le condizioni. Vediamo se nelle prossime ore ci saranno. Evacuo? Non si muove e se riusciamo rinnoviamo. Io spero di farlo perché c’è una volontà comune, ma quando c’è da trattare con una controparte non va dato nulla di scontato. Riteniamo di avere un modo di comportarci e lavorare per cui tutto deve dipendere da noi. Dobbiamo meritare di vincere o perdere le partite solo secondo le nostre forze, non devono esserci alibi per i giocatori o che l’ambiente si innervosisca. Gli arbitri possono sbagliare o meno, ma noi non dobbiamo esasperare certi toni“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *