Super League: Olympiakos solo pari. Il PAOK rosicchia 2 punti. Panathinaikos ok

Si conclude il 19° turno in Super League. L’Olympiakos non va oltre lo 0-0 in casa dell’Atromitos.

Fonte immagine: Mark Freeman da Wikipedia
Fonte immagine: Mark Freeman da Wikipedia

I padroni di casa riescono a fermare lo schiacciasassi del campionato. Poche le emozioni durante la partita. Gli ospiti sono meno brillanti del solito. Saviola non incide sotto porta. Un pari che non cambia l’andamento della competizione. Si avvicinano leggermente le inseguitrici, ma 8 punti di vantaggio sulla seconda rimangono un distacco rassicurante.

Il PAOK vince in casa 1-o contro il Panetolikos. 3 punti che consentono alla formazione di Salonicco di avvicinarsi alla vetta. La rete della vittoria giunge nel secondo tempo. A metterla a segno è Perez al 53′. Per il resto nulla d’annotare. Il match ristagna a centrocampo con poche occasioni offensive. Brave le difese. Vince di misura anche il Panathinaikos. In casa, la squadra di Atene, liquida per 1-0 il Panionios. I padroni di casa vanno avanti nel primo quarto d’ora. Al 16′ Pranjic sblocca la partita. Il goal risulterà determinante. Nella ripresa gli ospiti provano a recuperare. Bravi gli avversari a far girar palla e a concedere pochissimo. 3 punti che smuovono la classifica e danno coraggio.

L’Asteras domina, in casa, vincendo per 3-0 contro il Platanias. Incontro a senso unico con una sola padrona in campo. Ci pensa Carrasco dopo 19 minuti a portare in vantaggio i suoi. Gli ospiti accusano il colpo e vanno in confusione. Inevitabile il raddoppio prima del duplice fischio. Al 45′ Sankare sigla il 2-0. Tutti negli spogliatoi. Al ritorno in campo la musica non cambia. Al 50′ Delgado cala il tris e archivia la gara. Inutile la voglia di accorciare le distanze. Nelle zone basse della classifica, bella vittoria del Veria per 0-1 sul campo del del Crete. I padroni di casa chiuderanno in 9 la partita. Primo tempo privo di emozioni con entrambe i club attenti a concedere poco e a non scoprirsi. Ripresa più movimentata. Il Crete rimedia il primo cartellino rosso al 75′ con il secondo giallo guadagnato, in pochissimi minuti, da Bourbos. Gli avversari ne approfittano e iniziano a premere. Al’81’ seconda espulsione. Rosso diretto per Zoro. Con due uomini in meno si fa dura. Inevitabile il vantaggio all’85’ con la rete di Nabouhane. 3 punti importanti per la salvezza.

 

Le altre gare di Super League: Panthrakikos-Xanthi 2-1 ( 70′ Tzanis (P), 73′ Vallas (X), 79′ Cases (P)), Smyrnis-Giannina 4-0 ( 47′ pt. Mingas, 49′ Dahlberg, 60′ Mingas, 70′ Farinola), Levadiakos-Ergotelis 2-0 ( 26′, 32′ Mantzios ), Kalloni-Aris 3-1 ( 14′ Manias (A), 31′ Zakuani (K), 49′ Manousos (K), 87′ Pinto (K)).

 

Classifica Super League: Olympiakos 53, PAOK 45, Atromitos 36, Panathinaikos 33, Asteras 32, Panthrakikos 27, Xanthi 24, Panetolikos 24, Giannina 23, Crete 22, Kalloni 22,  Panionios 21, Smyrnis 20, Ergotelis 20, Levadiakos 20, Platanias 19, Veria 18, Aris 11.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy