Barcellona, Neymar difende il suo contratto: “Non c’è alcuna illegalità”

Dopo le questioni circa il trasferimento di Neymar dal Santos al Barcellona, ci ha pensato lo stesso interessato a smorzare le polemiche.

Autore: Basc catala
Autore: Basc catala

Non c’è nulla di illegale – le parole dell’attaccante blaugrana riportate dal Corriere dello Sport – Mio padre firmò il contratto ed egli è una persona che gode della mia totale fiducia. Non c’è alcuna illegalità e, comunque, se qualcuno vuole sapere come stanno le cose non deve chiedrlo a me, ma a lui“.

Sul trasferimento di Neymar stanno indagando due procure, una spagnola e l’altra brasiliana. Il presidente blaugrana Rosell è stato denunciato da un socio del Barcellona per un’appropriazione indebita di circa 40 milioni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy