FA Cup: festa Wenger, amarezza Conte, l’Arsenal batte il Chelsea 2-1

Nella solita stupenda e solenne cornice di Wembley va all’Arsenal di Arsene Wenger la finale di FA Cup dopo aver battuto in una battaglia bella e combattuta i cugini londinesi del Chelsea di Antonio Conte per 2-1, con i Blues che dunque non riescono a centrare il “double” in seguito alla vittoria della Premier League di poche settimane fa.

Aaron Ramsey e Olivier Giroud (fonte: Ronnie Macdonald, Flickr.com)

I Gunners conquistano così la tredicesima FA Cup della loro storia (terza nelle ultime quattro stagioni), la settima in carriera per Wenger, manager ora primatista assoluto di successi nel trofeo (staccato George Ramsey fermo a sei). Gara bella e avvincente, sbloccata dall’Arsenal già dopo una manciata di minuti grazie alla rete del solito eccellente Alexis Sanchez con un tocco sotto porta. Nella ripresa il Chelsea ha prima perso Moses (espulso per doppio giallo) al 68°, poi però ha avuto la forza di pareggiare al minuto 77 grazie a Diego Costa, bravo in girata nel superare un incerto Ospina. Il punto della vittoria è arrivato due minuti dopo con Aaron Ramsey (man of the match della finale di FA Cup anche due stagioni fa contro l’Hull City), bravissimo nell’insaccare di testa un cross al bacio del neo entrato Giroud. Nei minuti conclusivi Chelsea vicino al pari (bravo Ospina ad opporsi) e Arsenal che fallisce il tris colpendo un palo con Ozil e sprecando un paio di buone ripartenze.

Francesco Tusi

Francesco Tusi

Amante del calcio, metafora più vera della vita in tutte le sue innumerevoli sfaccettature. Amante del mare, della sua vastità e della sua sconfinata bellezza.