Manchester United, Ferguson pensa ad un clamoroso ritiro

Stando a quanto riportato in esclusiva nell’edizione on-line del quotidiano britannico The Telegraph, sir Alex Ferguson starebbe meditando un clamoroso e quanto mai inaspettato ritiro per la fine di questa stagione.

Ferguson
Alex Ferguson (Fonte: The Sport Review)

Il manager del Manchester United (71 anni) è da ben ventisei anni sulla panchina dei Red Devils, con i quali ha conquistato 38 trofei (ultimo la Premier League di quest’anno) durante la sua carriera. La notizia ha del clamoroso vista l’importanza del personaggio e della formazione in questione, ma soprattutto per il fatto che l’allenatore di Glasgow abbia sempre dichiarato di voler continuare a lungo ad allenare. Stando però alle ultime indiscrezioni che filtrano dall’Inghilterra, Ferguson avrebbe dichiarato alla proprietà dello United di voler lasciare al termine di questa stagione per alcuni piccoli problemi di salute, volendo dare l’annuncio del suo imminente ritiro domenica in occasione della partita casalinga che i suoi ragazzi giocheranno all’Old Trafford contro i gallesi dello Swansea. Circolano, inoltre, i primi nomi dei possibili successori del tecnico britannico (nominato nel febbraio 2102 dall’Istituto di storia e statistica del calcio il miglior allenatore del XXI secolo) con lo scozzese David Moyes (attuale manager dell’Everton) tra i favoriti per la successione, vista anche l’enorme stima reciproca che lo lega a sir Alex. Altro papabile per la panchina del Manchester United è Jurgen Klopp, straordinario artefice del “miracolo” Borussia Dortmund, arrivato quest’anno alla finale di Champions League dopo aver vinto per due anni consecutivi la Bundesliga. Occhio anche a Josè Mourinho (prossimo all’addio al Real Madrid), da sempre molto affascinato dall’idea di tentare l’avventura nello United. Una notizia, questa, che sta piano piano facendo il giro del mondo e che potrebbe stravolgere gli eventuali equilibri del calcio britannico ed europeo. Il possibile addio di Alex Ferguson potrebbe davvero significare, inoltre, la fine di un’epoca, di un’era, ma soprattutto uno dei pochi esempi calcistici di fedeltà e continuità di un tecnico sulla stessa panchina per così tanti anni e per così tanto tempo.

Francesco Tusi

Francesco Tusi

Amante del calcio, metafora più vera della vita in tutte le sue innumerevoli sfaccettature. Amante del mare, della sua vastità e della sua sconfinata bellezza.

Un pensiero riguardo “Manchester United, Ferguson pensa ad un clamoroso ritiro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *