Premier: vincono Aston Villa e Tottenham, pari tra Swansea e Crystal Palace

Come di consueto, tanti goal nella domenica pomeriggio della Premier League: soltanto una delle sei squadre in campo oggi non è riuscita a violare la porta degli avversari.

Christian Benteke Fonte: flickr.com Autore: Vinnyman1
Christian Benteke
Fonte: flickr.com Autore: Vinnyman1

Aston Villa-Norwich è stata la partita più interessante di questo pomeriggio, con i Villans che hanno vinto con larghissimo vantaggio sul Norwich; tutti i goal sono arrivati nell’arco del primo tempo.

Incredibile a dirsi, sono i Canaries a passare in vantaggio appena tre minuti dopo il fischio inizialeGary Hopper conclude una bellissima azione personale con un assist perfetto per Wesley Hoolahan che, solo davanti alla porta sguarnita, non deve che appoggiare il pallone sul fondo della rete. Ci pensa Benteke a pareggiare al 25′, stoppando di petto il cross di Vlaar e lasciando partire una rovesciata incredibile. Il pallone finisce all’incrocio dei pali ed il goal è uno tra i più belli visti quest’anno. Completa la rimonta con una doppietta ancora Benteke soltanto due minuti dopo: su calcio d’angolo battuto da Westwood, il belga salta più in alto di Bassong e segna di testa il 2-1. Il terzo goal dei padroni di casa è merito di Bakuna, che sfrutta uno dei contropiedi tipici dell’Aston Villa: raccoglie il lancio di Weimann e segna di mancino sul secondo palo. La goleada dei Villans si conclude in maniera fortunosa, con l’autogoal del povero Bassong, già parzialmente responsabile del secondo goal degli avversari.

Più equilibrata la partita tra Swansea Crystal Palace, che finisce in pareggio: passano meritatamente in vantaggio i padroni di casa al 25′, con De Guzman che, servito da Britton, non può sbagliare ed insacca quello che è il suo terzo goal in cinque partite. Il pareggio del Palace arriva solo all’83’ su calcio di rigore: sul dischetto si presenta Glenn Murray che non sbaglia e chiude la partita sul pari.

Soltanto un goal al 28′ tra Tottenham Cardiff City, ed è quello di Soldado: lo spagnolo segna finalmente la rete tanto attesa su assist di Adebayor, che aspetta fino all’ultimo secondo prima di servirgli un assist perfetto; Soldado si aggiusta il pallone con un buon primo tocco e spedisce il pallone oltre Marshall.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy