C. League, Barcellona-Roma 6-1: disfatta giallorossa al Camp Nou

Penultima gara della fase a gironi. Il campioni d’Europa scendono in campo con il classico 4-3-3: tra i pali ter Stegen. Difesa con Dani Alves, Pique, Vermaelen e Alba. Centrocampo con Busquets, Iniesta e Rakitic. Tridente offensivo con Messi, Neymar e Suarez. All. L. Enrique. Risponde la Roma con il 4-3-3: in porta Szczesny. Difesa con Maicon, Manolas, Rudiger e Digne. Centrocampo composto da Nainggolan, Pjanic e Keita. Attacco con Iago Falque, Dzeko e Florenzi. All. Garcia.

Messi e Suarez (Fonte: Ver en Vivo en Directo - Flickr)
Messi e Suarez (Fonte: Ver en Vivo en Directo – Flickr)

5 minuti e rete del Barcellona. Iniesta, con un ottimo filtrante, libera Neymar che mette al centro per Messi. La Pulce a porta vuota segna, ma la realizzazione viene annullata per fuorigioco dubbio del brasiliano. Due minuti dopo, è ancora Messi che regge il ritorno di Manolas, ma incrocia male alla destra di Szczesny.

La Roma risponde al 10′. Pjanic, da calcio d’angolo, serve corto Nainggolan. Il belga crossa al centro per servire Dzeko. La difesa, dei padroni di casa, sale in anticipo lasciando da solo il bosniaco che di testa manda di poco alto sopra la traversa. Occasione divorata. Al quarto d’ora il vantaggio dei blaugrana. Lancio perfetto per Dani Alves che si trova da solo al lato destro dell’area giallorossa. Il terzino mette al centro per l’accorente Suarez che insacca a porta vuota. 1-0 e gara in salita per gli uomini di Garcia.

2 minuti dopo ed ecco il 2-0. Azione in velocità perfetta che ingabbia la difesa ospite e propone Messi davanti l’estremo difensore giallorosso. L’uscita del polacco non può nulla contro il tocco sotto del 4 volte pallone d’oro. Doppio vantaggio che rischia di trasformarsi in goleada.

Gli spagnoli gestiscono il pallone e continuano ad attaccare, la Roma aspetta e rischia qualcosa, ma rimane più ordinata, senza riuscire a superare la metà campo. Il tempo scorre e si va verso il 45′ senza grandi emozioni, escludendo le belle giocate dei padroni di casa che danno spettacolo. Un minuto prima dello scadere arriva il tris del Barcellona. Cross al centro di Roberto deviato da Manolas. La sfera cade su i piedi di Suarez che al volo, fulmina Szczesny. Duplice fischio e lo spettro dei passati 7-1 inizia ad intrufolarsi nella testa dei giocatori.

Tornano le squadre in campo con due novità: Iturbe al posto di Nainggolan e Samper al posto di Busquets. La ripresa non ha molte novità. Dopo 5 minuti grande conclusione di Neymar che chiama Szczesny ad una grande risposta. Solo calcio d’angolo per gli 11 di L. Enrique. Poco dopo rispondono gli ospiti. Iturbe, spalle alla porta serve Dzeko che di prima mette al centro per Iago Falque. L’attaccante va immediatamente al tiro, ma ter Stegen dice no, deviando in calcio d’angolo. 

Al 55′ il Barcellona cala il poker. Neymar serve Rakitic che ti prima pesca Messi. Largentino mette in mezzo per l’accorrente Pique che deposita senza problemi. Qualificazione in tasca per gli spagnoli. Al 5 minuti ed arriva il quinto goal. Neymar mette al centro per Suarez che calcia male ed involontariamente serve Messi. Il tocco di prima viene deviato da Szczesny, ma sulla ribatuta, “la pulce” non sbaglia. 5-0 e disfatta giallorossa. A venti dalla fine, Neyrmar si defila e prova il tiro a giro sul palo più lontano. La sfera esce di un nulla.

Al 76′ Ucan, appena entrato, tocca Neymar. Il direttore di decreta il rigore. Neymar da dischetto sbaglia, ma Adriano arriva prima sul tap-in e calcia di potenza sotto l’incrocio. 6-0 ad un quarto d’ora al 90′. All’81’ rigore anche per la Roma per fallo su Dzeko. Il bosniaco, dagli undici metri, si fa ipnotizzare da ter Stegen che para, intuendo il tiro. Non è serata per i giallorossi.

Al 91′ piccola riscossa per Dzeko che di testa, su assist di Digne, infila in rete il 6-1. Al triplice fischio, l’unica nota positiva per Garcia è il pareggio del Leverkusen in Bielorussia. Il Barcellona esulta per il passaggio del turno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *