A Cardiff festeggia il Real, Juventus battuta 1-4: le pagelle dei madrileni

Ancora una volta la coppa dalle grandi orecchie va in mano al Real Madrid, prima squadra a vincere per due anni di fila la Champions League: Asensio, Casemiro e una doppietta di Ronaldo mettono un punto esclamativo nella notte magica di Cardiff. Andiamo a leggere dunque le pagelle degli spagnoli guidati da Zidane.

Navas 7 – Nel primo tempo effettua una super parata sul tiro angolato di Pjanic, con ripetuti buoni interventi nel corso di tutto il match.

Marcelo 6,5 – Pulito e svelto sulla fascia: lavora bene e con tanta semplicità, sbagliando poco e duellando bene contro Dani Alves.

Varane 6 – Una sufficienza tranquilla, senza alcuno sforzo extra effettuato: marcatura puntuale, senza commettere falli ingenui.

Ramos 6 – Esperto di finali, gestisce in modo sciolto la partita, lavorando bene sulle punte juventine. Guasta il cartellino giallo, furbo inoltre a far espellere Cuadrado. Determinante anche senza segnare, stavolta.

Carvajal 6,5 – Percorre tanti chilometri sulla destra mettendo bei cross, bene anche in fase difensiva.

Kroos 6,5 – Gestisce al meglio il centrocampo madrileno: smista ottimi palloni, giocando una partita con ritmi alti, chiudendo anche gli spazi nella retroguardia. (89′, Morata s.v.)

Casemiro 6,5 – Cattivo a centrocampo, come al suo solito. Ottima prestazione soprattutto nella fase difensiva, mentre arriva anche il gol, con un pizzico di fortuna.

Modric 6,5 – Gara di grande livello: tiri e ottimi palloni per i compagni, uscendo pulito anche negli interventi.

Isco 7 – Era in bilico, ma alla fine Zidane ha preferito lui: tanta classe e precisione, con un lavoro al di sopra delle aspettative. (82′, Asensio s.v.)

Benzema 6 – Nulla di particolare: riesce a far salire la squadra con il suo solito peso da attaccante d’aria, per il resto nulla. (77′, Bale 6)

Ronaldo 7,5 – Nulla da dire, vista la doppietta decisiva e l’ottima prestazione sfornata come al suo solito. Altro record e numeri a non finire: Cr7 si riconferma grande ancora una volta.

 

 

 

Flavio Ponissi

Flavio Ponissi

Sicignano Degli Alburni-Salerno. Aspirante giornalista sportivo. Amante del calcio, quello vero.