Impresa Juventus, flop Milan, pari Lazio: risultati di Champions e Europa League

In Champions la Juventus espugna Wembley qualificandosi per i quarti, mentre in Europa League il Milan perde a San Siro contro l’Arsenal e la Lazio pareggia all’Olimpico con la Dinamo Kiev.

Felipe Anderson - Fonte immagine: sassuolocalcio.it
Felipe Anderson – Fonte immagine: sassuolocalcio.it

 Terminano senza particolari sorprese i primi quattro match di ritorno della Champions dove si qualificano le favorite Manchester City, Real Madrid, Liverpool e Juventus. Nei match di andata degli ottavi di Europa League, l’unica sorpresa arriva dal Borussia Dortmund che perde in casa ad opera del Salisburgo. Bene invece Atletico Madrid, Lione, Lipsia, Marsiglia e Sporting Lisbona. Di seguito tutti i risultati con relativi marcatori:

Champions League: 

Liverpool-Porto 0-0: Forti del risultato di andata, gli uomini di Klopp gestiscono la gara rendendosi pericolosi con Mane e Firmino. Ospiti non ci provano più di tanto. (risultato andata 5-0).

PSG-Real Madrid 1-2: Francesi non riescono a fare l’impresa giocando peggio del match di andata. Vantaggio Real al 51′ con il solito Ronaldo su assist di Lucas. Padroni di casa in 10 per il rosso a Verratti, pareggiano al 71′ con Cavani che sfrutta un rimpallo. Chiude i conti Casemiro all’80’ con un tiro dal limite (risultato andata 1-3).

Manchester City-Basilea 1-2: Sconfitta a sorpresa ed indolore per Guardiola che regala una piccola gioia agli svizzeri. Inglesi subito avanti all’8′ con Gabriel Jesus, subiscono il pari al 17′ da Elyounoussi che a sua volta fornisce l’assist a Lang che insacca il gol della vittoria (risultato andata 4-0)

Tottenham-Juventus 1-2: La Vecchia Signora riesce nell’impresa seppur non giocando bene. Il coreano Son porta in vantaggio gli Spurs al 39′. Mister Allegri indovina i cambi e i bianconeri si svegliano trovando il pari al 64′ con Higuain. Al 67′ il Pipita ancora protagonista quando serve Dybala che segna il gol che regala il passaggio del turno. (risultato andata 2-2).

Europa League:

Atl. Madrid-Lok. Mosca 3-0: Tutto facile per gli uomini di Simeone che vanno in vantaggio al 22′ con Saul Niguez. Il raddoppio arriva al 47′ con Diego Costa e il tris arriva al 90′ con Koke che sfrutta il secondo assist di Juanfran.

CSKA Mosca-Lione 0-1: Russi mai pericolosi si fanno dominare da un buon Lione che riesce a segnare solo al 68′ con il difensore Marcelo su assist di Depay. Discorso qualificazione ancora aperto.

B.Dortmund-Salisburgo 1-2: Risultato inaspettato che complica la vita ai tedeschi. Ospiti in vantaggio al 49′ con Berisha che trasforma il calcio di rigore assegnato per fallo di Toprak. Raddoppio ancora con Berisha 56′ che gela lo stadio. Accorcia Schurrle al 62′ che tiene ancora in gioco il Dortmund.

Milan-Arsenal 0-2: Si ferma la striscia positiva di Gattuso e del Milan che non entra mai in partita e vive un primo tempo da incubo. Al 15′ Mkhitaryan porta in vantaggio i Gunners su assist di Ozil che al 4′ minuto di recupero serve Ramsey per il raddoppio dei londinesi. Rossoneri non riescono a reagire e vedono difficile il passaggio del turno.

Lazio-Dinamo Kiev 2-2: Pari che lascia l’amaro in bocca ai biancocelesti bravi a reagire dopo il vantaggio al 52′ di Tsygankov. Due minuti dopo il solito Immobile mette il risultato in parità e riaccende la partita. Al 62′ F.Anderson porta avanti la Lazio su illuminazione di Savic, ma Moraes al 79′ fissa il risultato sul pari finale. All’ultimo secondo Immobile colpisce il palo.

Marsiglia-Ath. Bilbao 3-1: L’ex rossonero Ocampos protagonista della serata con il primo gol dopo un minuto di gioco che stordisce gli spagnoli. Raddoppio francese al 14′ con Payet. Una ingenuità di Rami permette a Aduriz di dimezzare lo svantaggio su rigore. Al 57′ arriva la doppietta di Ocampos che mette il risultato al sicuro.

Lipsia-Zenit 2-1: I giustizieri del Napoli vincono anche contro Mancini. Match che si accende nella ripresa quando al 56′ Bruma porta in vantaggio i tedeschi che raddoppiano al 77′ con Werner. Sembra essere finita ma all’86’ una punizione dal limite di Criscito tiene a galla i russi.

Sp.Lisbona-Plzen 2-0: Portoghesi avanti allo scadere del primo tempo con Montero. Il raddoppio arriva al 49′ ancora con il colombiano Montero che mette a segno la sua doppietta personale e mette in sicurezza il risultato in vista del ritorno.