Fiorentina-Chievo 2-0, pagelle viola: due gol per riprendere il cammino

La Fiorentina saluta il 2015 vincendo al “Franchi” contro un buon Chievo.

I giocatori della Fiorentina in esultanza. (Fonte: Federico Berni)
I giocatori della Fiorentina in esultanza. (Fonte: Federico Berni)

PAGELLE FIORENTINA

TATARUSANU 6: mai impenserito, ma da qualche tempo, molto più insicuro di prima, specie nelle uscite.

RONCAGLIA 6,5: ha giocato bene, ha contenuto benissimo.

GONZALO RODRIGUEZ 6,5: non è passato nessuno dalla sua posizione. Gli attaccanti del Chievo non sono mai stati pericolosi.

ASTORI 6,5: non ha sbagliato e non ha commesso leggerezze.

ALONSO 6: continua a non brillare, non resce più ad arrvare al cross come prima, sembra un po’ affaticato.

BERNARDESCHI 6,5: dimostra sempre le sue qualità, rimane nel secondo tempo, sempre meno servito dai compagni e sempre più arretrato a coprire.

VECINO 6: non è sempre lucido in quello che fa, anche se crre molto e copre gli spazi senza palla.

BADELJ 6,5: ottimo organizzatore del centrocampo, commette i suoi soliti errori, ma la partita riesce a controllarla bene.

BORJA VALERO 6,5: appare molto stanco e meno lucido nella manovra, ma copre comunque, in maniera discreta pù ruoli durante la partta (dal 35′ s.t. SUAREZ: s.v.).

ILICIC 7: ha segnato un gol da antologia. Resta un po’ sottotono in certe parti della gara che gioca a corrente alternata (dal 13′ s.t. MATI FERNANDEZ 5,5: non riesce a “vedere” la partita e non è giustificato dal fatto di esseere entrato a gara in corso).

KALINIC 7: torna a segnare e porta scompiglio nella difesa del Chievo.

Allenatore PAULO SOUSA 7: si danna l’anima e si sbraccia per tutta la partita, infonde grinta e voglia di vincere. E’ la sorpresa più positiva della seconda metà del 2015 per la Fiorentna.

Arbitro Sig. TAGLIAVENTO 6: gara arbitrata in maniera ordinata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *