Buone notizie per Adriano: ritirata la denuncia per sospetti legami con il narcotraffico

La giustizia brasiliana ha ritirato la denuncia contro il calciatore Adriano per sospetti legami con il narcotraffico. Il giocatore brasiliano era stato accusato a causa della vendita di una motocicletta di sua proprietà a un narcotrafficante. Un sospiro di sollievo per una situazione di cui il calciatore è solo una vittima: Siamo sempre stati sereni. Il pubblico ministero ha esagerato in questo caso”  – ha infatti affermato uno dei suoi avvocati.

Fonte immagine: Inter.it
Fonte immagine: Inter.it

 

La denuncia fatta dal pubblico ministero si basava su un’indagine della polizia, risalente al 2007, secondo cui Adriano ha comprato una motocicletta da Paulo Rogerio de Souza Paz, alias “Mica”, del cartello ‘Comando Rojo’, permettendo ad altri soggetti di “usare il veicolo per il traffico illecito di droga”. Gli avvocati del giocatore avevano spiegato che Adriano è stato una vittima perché la sua motocicletta è stata venduta ad altre persone senza la sua autorizzazione o il suo permesso, mediante l’uso di una firma falsa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy