Europa League, fase a gironi: il Sassuolo asfalta l’Ath. Bilbao, delude il Manchester Utd

Serata di Europa League all’insegna di colpi di scena e grandi emozioni: tra le italiane spicca l’unica nota positiva del Sassuolo di Di Francesco che interpreta un match perfetto superando in casa con un netto 3-0 l’Ath. Bilbao dimostrando un’ottima capacità di gestione e condizione fisica in quest’avvio di competizione. Deludono invece gli inglesi del Manchester United, beffati in casa del Feyenoord, mentre giungono le conferme attese da parte di Villarreal, Southampton e Zenit.

Al Mapei Stadium il Sassuolo cala il tris contro gli spagnoli dell’Ath. Bilbao: il filo dell’equilibrio si infrange al 60′ con la rete firmata da Lirola, che porta in vantaggio i neroverdi. Un vero e proprio monologo quello della compagine emiliana che imbottiglia gli spagnoli nella propria trequarti campo facendo del contropiede l’arma micidiale. Il gioco dinamico e vivace del Sassuolo diverte e porta i suoi frutti: i neroverdi consolidano il vantaggio dopo un’autentica prodezza di Defrel, per poi dilagare nel finale di gara con Politano, autore della rete del 3-0 che piega la resistenza dell’Ath. Bilbao, mai realmente insidioso. Una serata magica per i ragazzi di Di Fracesco, che iniziano la loro cavalcata europea nel migliore dei modi.

Tanta amarezza per il Manchester United che si lascia sorprendere in casa del Feyenoord. Dopo una sfida giocata sul filo dell’equilibrio, i padroni di casa trovano la rete del vantaggio al 79′, spezzando l’inerzia del match con una stoccata vincente messa a segno da Vilhena, su assist al bacio di Jorgensen. Una serata da dimenticare per gli inglesi, che perdono tre punti preziosi dopo una performance davvero sottotono.

Il Southampton si impone sullo Sparta Praga superando gli avversari con un eloquente 3-0 che non lascia spazio a repliche. Match interamente gestito dalla formazione inglese che gioca di prima intenzione cercando sin dall’avvio di trovare spazi per colpire la retroguardia avversaria. La rete del vantaggio del Southampton giunge dopo appena 5′ dal fischio di inizio, dopo un rigore abilmente tramutato in gol da Austin, che firma la doppietta allo scoccare della mezzora. A suggellare una performance perfetta, la rete di Rodriguez in extremis, condanna lo Sparta Praga ad un’umiliante resa.

Match a dir poco tennistico tra il Tel Aviv e lo Zenit, che danno spettacolo in un 3-4 che fa già pregustare le emozioni che si attendono nella partita di ritorno. Dopo un passivo di 3-0 al 70′, la formazione ospite si rende protagonista di una spettacolare rimonta pareggiando i conti di un match che sembrava giunto al capolinea: Kokorin, Mauricio e Giuliano ristabiliscono le gerarchie in un finale da brividi illuminato dalla giocata vincente di Djordjevic, ex Lazio, che firma la rete di un insperato successo.

Ecco tutti i risultati dei match disputati questa sera:

Qarabag-Liberec 2-2

Alkmaar-Dundalk 1-1

Anderlecht-Gabala 3-1

APOEL-FC Astana 2-1

Astra-Austria Vienna 2-3

Feyenoord-Manchester Utd 1-0

M. Tel Aviv-Zenit Petersburg 3-4

Mainz-St. Etienne 1-1

Plzen-Roma 1-1

Rapid Vienna-Genk 3-2

Sassuolo-Ath. Bilbao 3-0

Young Boys-Olympiakos 0-1

Zorya-Fenerbahce 1-1

Braga-Gent 1-1

Inter-H. Beer Sheva 0-2

Konyaspor-Shakhtar 0-1

Nizza-Schalke 0-1

Osmanlispor-Steaua Bucarest 2-0

Panathinaikos-Ajax 1-2

PAOK-Fiorentina 0-0

Salzburg-Krasnodar 0-1

Southampton-Sparta Praga 3-0

St. Liege-Celta Vigo 1-1

Villarreal-Zurigo 2-1