Inter, Mancini nel post-Celtic: “Con l’espulsione è stato più semplice. Icardi bene”

Vittoria in casa per l’Inter contro il Celtic nella gara di ritorno dei sedicesimi di Europa League, vittoria che certifica il passaggio del turno dopo il pari in Scozia.

Roberto Mancini in panchina (fonte: www.inter.it)
Roberto Mancini in panchina (fonte: www.inter.it)

Soddisfatto con riserva Roberto Mancini, l’allenatore dei nerazzurri che sta continuando a guidare la ripresa della squadra. Il tecnico dell’Inter nel dopo gara, ai microfoni di Mediaset Premium, spiega il suo punto di vista sulla partita e sul momento della squadra. Ecco le parole di Mancini: “Il rischio all’inizio è stato grande, un gol può cambiare la partita. Con l’espulsione, poi, è stato più semplice. Dobbiamo migliorare sotto tutti i punti di vista. Stiamo facendo dei progressi, dobbiamo cercare di correre meno rischi in difesa, deve essere più protetta dai centrocampisti e non dobbiamo perdere quei palloni che poi possono innescare un contropiede“.

Interpellato sull’incontro anche dal canale tematico Inter Channel, il tecnico della Beneamata approfondisce il discorso a livello tattico: “Nella ripresa, allargando un po’ il gioco col 4-2-3-1, siamo andati meglio. Speravamo di trovare il gol e si chiudevano anche con uno in meno. Se mi aspettavo una partenza così del Celtic? Rispetto all’andata erano abbastanza chiusi, ma noi abbiam fatto giocare i loro centrocampisti troppo facilmente, ecco perché abbiamo un po’ sofferto nei primi 20 minuti. Nel complesso direi che abbiamo meritato, anche se loro hanno avuto la primissima occasione. Soffrire un po’ fa bene? Non lo so, in panchina un po’ meno -risponde ridendo l’allenatore dell’Inter – Non rischiare nulla è impossibile, noi ci mettiamo anche del nostro sbagliando la gestione della palla. Guarin e Icardi? Stanno migliorando. Icardi forse ha fatto anche meglio di Guarin, nonostante non abbia segnato“.
Infine, un commento sulla Fiorentina, prossima avversaria dell’Inter in campionato: “Sarà dura, conterà molto il recupero fisico. Loro stanno giocando bene, meritano la posizione che hanno. Per vincere dovremo fare una grande gara“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy