Young Boys, Forte confessa: “Sempre stato tifoso del Napoli, ma voglio vincere”

Se il Napoli sta scaldando i motori in vista dell’imminente gara di Europa League, non sono da meno i loro avversari dello Young Boys.

Uli Forte - Fonte: NSenn (Wikipedia)
Uli Forte – Fonte: NSenn (Wikipedia)

Nella conferenza stampa della vigilia, l’allenatore del club svizzero Uli Forte ha confessato la sua passione per la squadra partenopea da giovane e quella di molti dello staff. Nonostante questo, i gialloneri sono determinati ad affrontare la sfida al meglio. Ecco le parole del tecnico dello Young Boys: “Tanti giocatori e dipendenti del club, me compreso, sono italiani o hanno origini nel sud. Per me è una partita molto speciale. Sono sempre stato un grande tifoso del Napoli. Quando avevo 10 anni sono andato a vedere la presentazione di Diego Maradona al San Paolo. C’erano 70.000 persone e me lo ricordo ancora. In ogni caso, io voglio vincere e farò tutto il possibile per riuscirci. Vogliamo mostrare un buon gioco e siamo convinto di poter sorprendere, non abbiamo nulla da perdere del resto e giocheremo senza pensieri. Ho tanti amici lì, seguono il Napoli notte e giorno e mi hanno detto che Benitez potrebbe cambiare sette uomini rispetto all’undici titolare con l’Inter“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *