34° Giornata Serie A: alla “Dacia Arena” Udinese-Fiorentina 2-1

Trentaquattresimo turno, giocato nell’infrasettimanale, che vede affrontarsi alla nuova “Dacia Arena” l’Udinese di Gigi De Canio ospitare la Fiorentina di Paulo Sousa.

Stadio Friuli - Udinese Fonte: Sandro Schachner - wikipedia.org
Stadio Friuli – Udinese Fonte: Sandro Schachner – wikipedia.org

Prima occasione al 2′ e l’Udinese sblocca subito il risultato: azione d’angolo, Duvan Zapata anticipa Gonzalo Rodriguez e batte Tatarusanu. All’11’ ancora bianconeri pericolosi, con una punizione dai 25 metri di Thereau che termina di poco alta; al 23′ pareggia la viola: cross dalla destra di Tomovic, Zarate di testa trova la risposta di Karnezis, poi l’argentino in tap-in insacca. Al 38′ clamorosa occasione per l’Udinese, con Tatarusanu che sbaglia un rinvio e serve involontariamente Badu che, da fuori area, calcia a porta vuota colpendo però la traversa; passano quattro minuti e Tello mette Bernardeschi davanti a Karnezis ma l’ex attaccante del Crotone sbaglia clamorosamente il controllo. Nel minuto di recupero altra traversa per i bianconeri, stavolta con Thereau che devia verso la rete dopo un colpo di testa di Danilo sugli sviluppi di un corner.
Nella ripresa al 53′ nuovo vantaggio dei friulani, con la discesa di Widmer sulla destra che mette al centro dove Thereau anticipa tutti e batte Tatarusanu. Al 65′ risponde la viola, con un’azione personale di Zarate che va alla conclusione, facile la parata di Karnezis. Due minuti più tardi contropiede Udinese, con Duvan Zapata lanciato tutto solo verso Tatarusanu, il colombiano angola però troppo e la palla termina a lato; al 78′ punizione dai 25 metri per la Fiorentina, con Ilicic che calcia di poco a lato a Karnezis battuto. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *