Atalanta-Fiorentina 2-3, pagelle viola: Mati, Tello e Kalinic per un successo importantissimo

Vincere una partita come questa, è per la Fiorentina una iniezione enorme di forza e morale.

Fonte: Federico Berni
Fonte: Federico Berni

52 punti, in attesa di giocare il ritorno di Europa League e di affrontare Napoli e Roma porta la squadra di Sousa a confermarsi e avere fiducia.

PAGELLE FIORENTINA

TATARUSANU:

RONCAGLIA 6,5: non ha sbagliato niente

GONZALO RODRIGUEZ 6,5: è il pilastro dela difesa viola

ASTORI 5,5: fino al secondo gol della DEA era da 7, poi il salto a vuoto e la rete bergamasca abbattono la sua prestazione.

PASQUAL 5: condizione buona e tenuta di campo degne di una vecchia gloria…

BERNARDESCHI 6,5: ha spaziato a destra e sinistra, ottimo controllo palla e visione del gioco. (dal 21′ s.t. BORJA VALERO 6,5: ha cambiato il ritmo alla partita)

VECINO 5,5: il giocatore c’è ma la lucidità no. Rischia troppo spesso con passaggi irrazionali sbagliati e all’indietro

BADELJ 6: è lento e macchinoso ma è comunque colui che detta i ritmi alla squadra

MATI FERNANDEZ 6,5: prestazione incolore fino al gol di testa, come un attaccante vero.

TELLO 7: il migliore e con gol a coronare una gran bella prestazione.  (dal 39′ TOMOVIC s.v.)

BABACAR 5: si impegna poco e non incide mai  (dal 16′ s.t. KALINIC 6: dà una maggiore robustezza e pericolosità all’attacco viola. Trna al gol dopo tanto tempo)

Allenatore PAULO SOUSA 7: porta a Bergamo una squadra determinata e sempre pronta a colpire. Le risorse tecniche sono quelle che sono ma questo tecnico sta veramente ottenendo molto

Arbitro Sig. CELI 6: gara diretta con competenza

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *