Empoli-Fiorentina 2-0, pagelle viola: si credeva uno squadrone e invece era un calesse

La bella stagione della Fiorentina è finita miseramente oggi, ad Empoli.

Nikola Kalinic - Fonte: ACF Fiorentina (Flickr)
Nikola Kalinic – Fonte: ACF Fiorentina (Flickr)

Ai viola manca tutto, a partire dal senso di squadra, fino al lottare per un obiettivo ed impegnarsi per quello onorando guadagni e maglia.

Illusione calcistica moderna…peccato davvero perché Paulo Sousa e i suoi “bimbetti” hanno gettato nello scarico un campionato, in 4 partite.

PAGELLE FIORENTINA

TATARUSANU 5,5: poco impegnato, inerme sui gol, insicuro durante alcune fasi della gara

RONCAGLIA 6: roccioso, graziato da Damato per alcuni falli quando era già ammonito, più di tanto no  gli si può chiedere.  (dal 36′ s.t. BLASZCZYKOWSKI s.v.)

GONZALO RODRIGUEZ 5,5: lento,spesso scivola e commette leggerezze. Fuori forma.

ASTORI 6: ha giocato anche per gli altri compagni. Può aver delle pause durante la partita ma oggi di più non poteva fare

ALONSO 4: penoso, appesantito, non mostra impegno. Le azioni spesso gli passano accanto e sfumano perché non fa un passo o perché non è lucido.

TELLO 5,5: gioca a sprazzi. È l’unico che prova un paio di tiri difficili e che cerca di andare in profondità.

VECINO 5: un giocatore involuto, non tiene il centrocampo e la sua zona diventa un porto di mare

BORJA VALERO 5: piantato in terra come un  palo. Sbaglia anche i tocchi vicini. Troppa popolarità fa male….

BERNARDESCHI 5: gioca un tempo e mezzo con passo da passeggio e non da partita, mai pericoloso, mai a difendere. (dal 12′ s.t ZARATE 5: il suo più grande difetto è anche il suo limite: tirare sempre e fare sempre gioco per sé e non per la squadra).

ILICIC 6: si è impegnato a tratti ma resta il più temibile per l’attacco viola  (dal 36′ s.t KONE s.v.: il suo esordio con la maglia della Fiorentina poteva avvenire in una giornata migliore)

KALINIC 5: non ne ha più. Sembrava dovesse riprendersi dal calo fisico ma in realtà corre la metà del girone di andata e non è più preciso

Allenatore PAULO SOUSA 5: squadra allo sbando. Troppe chiacchiere intorno. Non ha più in pugno la situazione dello spogliatoio

Arbitro Sig DAMATO 6: risparmia certi cartellini importanti senza distinzione e parzialità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *