Fiorentina, prendono la parola gli ag. di Kalinic e Babacar

La Fiorentina crolla sotto gli attacchi del Milan incassando la seconda sconfitta consecutiva in campionato.

Nikola Kalinic - Fonte: ACF Fiorentina (Flickr)
Nikola Kalinic – Fonte: ACF Fiorentina (Flickr)

Bacca e Boateng mettono in difficoltà Sousa, chiamato a trovare immediatamente una soluzione, nonostante la Roma non affrofitti di questi passi falsi. 6 punti in 5 gare sono pochi visto l’ottimo andamento in campionato visto fin ora.

Il problema principale arriva dalla mancanza di gol di Kalinic in avanti. Il croato sta attraversando un momento di appannamento. Ecco le parole del suo procuratore a riguardo, le sue parole sono state riportate da tuttomercatoweb.com: “Dopo la sosta, nelle tre partite in cui non ha segnato, Nikola non ha giocato come prima, ma questo capita nel calcio. Giocare accanto ad un’altra punta? La Fiorentina sa meglio di me quali scelte fare: lavorano tutti i giorni con lui, adesso speriamo solo che la squadra recuperi e torni a giocare come sapeva fare prima. La preparazione di Nikola? Può aver influito questo: lui ha iniziato troppo presto, in Ucraina si gioca subito, hanno solo 10 giorni di riposo in estate, mentre in inverno hanno un mese di stop. La gara contro il Torino sarà importante“.

Anche Babacar non sta attraversando un grande momento, ormai relegato in panchina e senza una maglia da titolare. Il suo agente sottolinea quanto voglia tornare a calpestare il manto erboso a Sport Mediaset: “L’unico pensiero e l’unica volontà di Babacar è quella di tornare titolare in viola”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *