Palermo-Fiorentina 1-3, pagelle viola: Ilicic e Kuba fanno volare ancora Sousa

L’Epifania del “Barbera” sorride alla Fiorentina. I viola conquistano 3 punti importantissimi e viaggiano a gonfie vele in classifica.

Fonte: Federico Berni
Fonte: Federico Berni

Condizione buona dei ragazzi di Paulo Sousa che dimostrano anche mentalità cinica e vincente.

Il Palermo non impensierisce più di tanto, se non negli ultimi venti minuti, coincidenti con l’ingresso di Alberto Gilardino (gol dell’ex anche per lui).

PAGELLE FIORENTINA

TATARUSANU 6: una gara senza particolari interventi, ma in ritardo sul gol di Gilardino

RONCAGLIA 6,5: non fa nessun errore, a volte rischia di intervenire troppo fisicamente sull’avversario ma per fortuna non lo fa.

GONZALO RODRIGUEZ 6,5: il solito pernio della difesa.

ASTORI 5,5: commette diversi errori specie in disimpegno e in chiusura.

ALONSO 5: si fa vedere poco, crea poco sulla fascia e difende con poca tenacia.

BERNARDESCHI 5: praticamente corre moltissimo avanti e indietro ma non conclude nulla. Ammonito salterà la prossima, importantissima, gara con la Lazio (dal 26′ s.t. TOMOVIC 6: contiene bene le avanzate degli avversari)

VECINO 6,5: è uno dei due robusti centrocampisti viola che hanno giocato con sicurezza e attenzione.

BADELJ 6,5: ottima prestazione con a fianco un Vecino di vero valore

BORJA VALERO 7: il fulcro del gioco viola, uomo-ovunque, prende tanti calci e crea pericoli ogni volta che punta la porta rosanero.

ILICIC 7: due reti da ex, due reti d’autore. Il primo gol è un’invenzione, in corsa, negli ultimi 16 metri, il secondo un tocco di precisione. E’ anche più presente nello svolgimento dell’azione sia in fase difensiva che nella costruzione. Standing ovation del “Barbera”.  (dal 15′ s.t. BLASZCZYKOWSI 6,5: rientra dopo mesi di infortunio e si trova a fare l’ala sinistra con ottimo rendimento. Realizza il gol che chiude definitivamente la partita, gol da attaccante puro).

KALINIC 5: fa molto movimento e crea spazi, ma sbaglia nell’ultimo tiro o nell’ultimo movimento. Poco lucido, oggi, sotto porta.  (dal 45′ s.t. PASQUAL s.v.)

Allenatore PAULO SOUSA 7: la sua squadra entra carica al punto giusto e con la giusta mentalità. Il gioco è buono e anche le occasioni create sono molte ma il gol, oggi, è stato davvero “calciatore-dipendente”. Va la Fiorentina del portoghese e non sembra porsi limiti.

Arbitro Sig. DAMATO 6,5: una buona direzione di gara. Qualche cartellino giallo verso i palermitani poteva risparmiarselo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *