21° Giornata Serie A, Verona-Genoa 1-1: apre Suso, pareggia i conti Pazzini

Ventunesima giornata di Serie A che vede affrontarsi al “Bentegodi” di Verona in un delicato scontro salvezza l’Hellas di Del Neri ed il Genoa di Gasperini.

Fonte: El Passs-wikipedia
Fonte: El Passs-wikipedia

Inizio di gara tutto di marca rossoblù: al 5′ si rende pericoloso Pavoletti, che con una splendida rovesciata manda di poco alta; all’11 disimpegno pericoloso di Coppola ed ancora l’attaccante rossoblù per poco non ne approfitta. Il Genoa insiste ed al 20′ trova il vantaggio, con un perfetto calcio di punizione dai 20 metri dell’ex milanista Suso. Il Verona reagisce subito, ed al 21′ Wszolek serve Ionita che da buona posizione calcia incredibilmente fuori; al 32′ si fa vedere ancora Suso che da destra si accentra e calcia, la conclusione termina alta. Al 39′ il pareggio dei padroni di casa: Ionita attira sulla sinistra De Maio ed Izzo ed entra in area, assist al centro per Pazzini che, tutto solo, realizza.
Nella ripresa è il Verona a cercare maggiormente la vittoria: al 60′ ci prova Juanito Gomez, ma è bravo Perin a deviare in angolo; passano cinque minuti e Wszolek, servito da Siligardi, salta Perin e calcia a porta vuota sull’esterno della rete. Al 74′ ancora scaligeri pericolosi, con Juanito Gomez che, servito da Ionita, calcia in diagonale, trovando la risposta di Perin che mette in angolo; nel Genoa da segnalare il debutto di Cerci, ma al 92′ sono ancora gli uomini di Del Neri a sfiorare il gol vittoria, con l’ottimo Ionita che tenta la conclusione dal limite dell’area che termina di poco alta.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *