Genoa, Ballardini: “Bisogna ritrovare solidità e continuità”

GENOA- Si è conclusa da pochi minuti la conferenza stampa dell’allenatore del Genoa Davide Ballardini in vista del match di domani sera contro il Chievo Verona.

Ballardini al Genoa - Fonte immagine: genoacfc.it
Ballardini – Fonte immagine: genoacfc.it
Tra lunedì e martedì, la squadra genovese si è allenata a Pegli con testa e voglia di rifarsi, dopo la pesante sconfitta in trasferta con la Lazio: Il Genoa si è rinforzato in attacco. In difesa e centrocampo dobbiamo ancora dimostrarlo. In ogni caso, abbiamo sei punti e siamo stati superficiali a Reggio Emilia e a Roma. La mente torna indietro di qualche domenica e si pensa alla vittoria sudata in casa contro il Bologna (1-0): Dobbiamo essere compatti. Battere il Bologna è stato tosto, per me il Genoa deve ritrovare solidità e continuità della passata stagione.

In questi giorni, si sono registrate critiche nei confronti di Federico Marchetti, complici anche i nove gol subiti in due trasferte, ipotizzando un possibile esordio di Radu. Ma mister Ballardini rimane della sua idea: Marchetti ha bisogno del suo tempo perchè non giocava da molti mesi.

Un commento viene espresso anche sulla notizia del giorno che riguarda Giuseppe Rossi e sul presunto test positivo al controllo antidoping, proprio dopo Benevento-Genoa: Ho poche certezze nella mia vita, tra cui quella che Giuseppe Rossi non abbia mai fatto uso di sostanze proibite.

Siamo giunti a metà conferenza. Visti i risultati ottenuti finora e le differenze tra le partite casalinghe e quelle in trasferta, Ballardini dichiara che: ci sarà qualche cambiamento a livello tecnico, slegato dal turn over. Credo che in trasferta ci sia mancata la sicurezza di squadra. Essere squadra in ogni momento della partita ti dà forza.

E sul reparto difensivo ora che è rientrato Sandro? :Credo sia giusto continuare con la difesa a 3. Sandro non è ancora pronto per l’intera partita. Rolon ha bisogno di avere di fianco a se centrocampisti prestanti e di stazza.

La conferenza stampa termina con un commento sull’avversario di domani, il Chievo di mister D’Anna e un occhio non può non andare alla classifica attuale: Il Chievo è una squadra rodata per la lotta alla salvezza. Ha qualità per soffrire e raggiungere il proprio obiettivo.