Carpi-Juventus 2-3, le pagelle dei bianconeri: bene Mandzukic, male Bonucci

La Juventus ha trovato la sua settima vittoria consecutiva in campionato ma non senza difficolà, gli uomini di Allegri sono infatti usciti dal campo di Modena con un sofferto 3-2.

Pogba Juventus
Paul Pogba.
credit foto ac Siena

Ecco le pagelle dei bianconeri:

Buffon 5,5: sul goal di Borriello non è esente da colpe, per il resto viene impegnato veramente poco.

Chiellini 6,5: il migliore del reparto difensivo della Juventus, lotta su ogni pallone ed in fase difensiva è impeccabile.

Bonucci 4,5: in occasione del primo goal si fa saltare troppo facilmente da Borriello mentre nel finale realizza un autogoal che fa andare in apnea i bianconeri nei minuti finali. Nel mezzo una partita piena di insicurezze.

Barzagli 6: non fa nulla di trascendentale e lascia il campo per un fastidio muscolare. (Rugani 6)

Evra 6,5: partita diligentissima per il terzino ex Manchester United, inoltre regala l’assist per il goal del momentaneo 2-1.

Pogba 7: oggi una partita ai livelli su cui ci aveva abitutati nelle scorse stagioni con la maglia della Juventus, diverse giocate belle ed efficaci e il goal che chiude la partita.

Marchisio 6,5:  buona partita ma nulla di particolare, imposta in maniera ordinata e poco più.

Khedira 6: questo pomeriggio forse era un po’ a corto di fiato, ha sbagliato qualche scelta ma ha comunque giocato una partita sufficiente.

Cuadrado 6: perde il pallone con cui il Carpi si porta momentaneamente in vantaggio ma poi nel secondo tempo alza il livello della sua prestazione. Il voto è la giusta media tra i due tempi di gioco. (Lichtsteiner s.v.)

Dybala 5,5: oggi è spento, tocca pochissimi palloni e non fa nulla di decisivo. Ci si ricorda di lui perché entra nella mischia che poi ha portato al primo goal bianconero. (Morata 6)

Mandzukic 8: questo è il vero attaccante che la Juventus aveva preso con decisione nel corso del mercato estivo, tanta corsa ed un istinto da killer all’interno dell’area di rigore.

Alessandro Davani

Alessandro Davani

Giovane giornalista alle prime armi. Amo cucinare, ascoltare musica ed il calcio. Seguo anche il Motomondiale, la F1, i Lakers (e l'NBA in generale) ed il rugby.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *