Juventus-Atalanta 2-0,le pagelle dei bianconeri: Dybala show, Mandzukic goal

La Juventus affrontava l’Atalanta allo Juventus Stadium, i bianconeri hanno vinto agevolmente 2-0.

Juventus
Juventus Stadium.
Gabriele Barberis – WIkipedia

Ecco le pagelle degli uomini di Massimiliano Allegri:

Buffon 6: viene chiamato in causa poco e niente ma si fa trovare pronto quando serve.

Evra 6,5: oggi, oltre alla ottima fase difensiva, si porta pericolosamente in avanti in diverse occasioni.

Chiellini 6,5: partita perfetta per il numero 3 della Juventus. Quando è in queste giornate dalle sue parti non si passa.

Bonucci 6,5: il regista difensivo bianconero disputa una partita praticamente perfetta, ottimo in fase difensiva ed elegantissimo in fase di impostazione.

Padoin 6,5: dopo un periodo di assenza viene messo in campo per far rifiatare Barzagli e non delude, classico esempio di giocatore che tutti gli allenatori vorrebbero.

Pogba 6,5: probabilmente la sua migliore partita in questa stagione ma la macchia fallendo (l’inutile) rigore nel finale. Quindi la sua prestazione non viene intaccata.

Marchisio 6,5: non c’è niente da fare, con lui in campo la Juventus è un’altra squadra. Detta alla perfezione i tempi di gioco ed i compagni ne giovano tantissimo.

Khedira 6,5: continua il suo filotto di ottime partite, ora che è entrato in condizione dimostra chiaramente di essere un giocatore di una certa categoria. (Sturaro s.v.)

Pereyra 6,5: gioca una bellissima partita mettendo in difficoltà spesso la difesa avversaria, si infortuna muscolarmente dopo uno scatto. (Asamoah 6)

Dybala 7,5: anche oggi dimostra che deve essere lui la star di questa Juventus. Disputa una partita perfetta: goal, assist e rigore procurato. Non c’è nulla da aggiungere.

Mandzukic 6: non gioca una bella partita ma ha il merito di sbloccarsi anche in campionato, notizia bellissima per Allegri.

Alessandro Davani

Alessandro Davani

Giovane giornalista alle prime armi. Amo cucinare, ascoltare musica ed il calcio. Seguo anche il Motomondiale, la F1, i Lakers (e l'NBA in generale) ed il rugby.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *