Juventus-Napoli 1-0, le pagelle dei bianconeri: Zaza decisivo

La Juventus batte il Napoli di Maurizio Sarri per 1-0 e si riporta in testa alla classifica per la prima volta in stagione.

Juventus
Juventus Stadium
Fonte: Alfonso Maiorino

Ecco le pagelle dei bianconeri:

Buffon 6: si fa notare solo per una bellissima parata (inutile) su un tiro di Albiol preceduto da un fallo.

Evra 6,5: è ovunque, la sua esperienza in partite del genere è fondamentale ed anche questa sera lo ha dimostrato.

Barzagli 7: quando è in serate del genere è un muro invalicabile, assolutamente tra i primi 3 difensori al mondo.

Bonucci 7: il salvataggio sul cross indirizzato ad Higuain rischia di diventare la fotografia di questo campionato per la Juventus. Costretto ad abbandonare il campo per una botta al ginocchio. (Rugani 6)

Lichtsteiner 5,5: soffre nell’1 contro 1 e sale poco in fase offensiva, era una partita molto difficile per lui e se la cava senza grandi grattacapi.

Pogba 6: non gioca male ed ha qualche fiammata ma da lui ci si aspetta molto di più viste le qualità tecniche del giocatore.

Marchisio 6: il regista della Juventus parte molto male ma col passare dei minuti cresce sempre di più, però non arriva mai alla conclusione.

Khedira 6: non era al meglio e si vede ma la sua presenza è fondamentale, con lui in campo i bianconeri non hanno mai perso e ci sarà un perché.

Cuadrado 6,5: è sempre il giocatore in grado di creare pericoli alle difese avversarie, la Juventus quando è a corto di idee fa passare sempre la palla tra i suoi piedi.

Dybala 5,5: la Joya rimane un po’ in ombra questa sera, si fa vedere solamente quando sfiora il goal con un bellissimo tiro su suggerimento di Pogba. (Alex Sandro s.v.)

Morata 5: malissimo l’attaccante spagnolo, non si rende mai pericoloso e risulta poco utile anche in fase di pressing. (Zaza 7,5)

Alessandro Davani

Alessandro Davani

Giovane giornalista alle prime armi. Amo cucinare, ascoltare musica ed il calcio. Seguo anche il Motomondiale, la F1, i Lakers (e l'NBA in generale) ed il rugby.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *