Juventus-Sassuolo 1-0, le pagelle dei bianconeri: Dybala alla Del Piero

Nell’anticipo della 29^ giornata la Juventus trovava il Sassuolo, l’ultima squadra in grado di battere la Vecchia Signora in campionato; gli uomini di Massimiliano Allegri hanno vinto 1-0 grazie ad una perla di Paulo Dybala.

buffon juventus
Gianluigi Buffon
Foto di Валерий Дудуш – Wikipedia

Ecco le pagelle dei bianconeri:

Buffon 6,5: supera Zoff ed è a soli 3 minuti dal record assoluto di imbattibilità in Serie A, contribuisce comunque con un paio di parate.

Rugani 6,5: dopo la brutta prestazione con l’Inter è stato richiamato in campo ed ha dimostrato tutto il suo valore con un’ottima partita.

Bonucci 6,5: il migliore della retroguardia bianconera, dimostra di essere molto intelligente. Dalle sue parti non si passa mai.

Barzagli 6: partita di ordinaria amministrazione per il centrale della Vecchia Signora.

Alex Sandro 7: ormai l’esterno sinistro è una certezza, è praticamente il terzo uomo offensivo della squadra ed in fase difensiva è perfetto.

Asamoah 6,5: ottima prestazione per il centrocampista ghanese che quest’anno ha visto il campo veramente poche volte.

Marchisio 6,5: questa sera il regista della Juventus gioca una partita praticamente perfetta, recupera un’infinità di palloni e crea gioco continuamente.

Khedira 6: gioca bene e si trova sempre al centro del gioco, pecca un po’ in fase di finalizzazione. (Pogba 6)

Cuadrado 7: non riesce mai a crossare all’interno dell’area ma è una spina nel fianco della difesa avversaria per tutta la partita.

Dybala 7: la sua è classe pura, il goal con cui porta in vantaggio la Juventus è da campione di primissimo livello. (Morata 6)

Mandzukic 7: cuore ed anima di questa squadra, lotta su ogni pallone ed è sempre il primo a pressare gli avversari. Esce per un fastidio all’inguine nel finale. (Lichtsteiner s.v.)

Alessandro Davani

Alessandro Davani

Giovane giornalista alle prime armi. Amo cucinare, ascoltare musica ed il calcio. Seguo anche il Motomondiale, la F1, i Lakers (e l'NBA in generale) ed il rugby.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *