Milan, quasi fatta per Bakayoko: atteso in serata a Milano

Tiemoué Bakayoko sarà un nuovo giocatore del Milan, questo è quanto affermano i vari giornali e le trasmissioni sportive delle ultime ore.

Bakayoko - Fonte: @cfcunofficial (Chelsea Debs) London, Wikipedia
Bakayoko – Fonte: @cfcunofficial (Chelsea Debs) London, Wikipedia

Da vari giorni si parla infatti di un possibile arrivo del centrocampista in rossonero e pare che già in serata il francese sia atteso a Milano. L’ormai ex Chelsea, classe ’94, sbarca al Milan in prestito oneroso con diritto di riscatto fissato a 40 milioni, cifra considerata un po’ elevata dagli addetti ai valori, ma accettata da Leonardo & co.. Sono già fissate per domani le visite mediche presso la clinica “La Madonnina”, che anticiperanno la tanto agognata firma del contratto che lo terrà legato al club rossonero fino al prossimo giugno. Il francese di origini ivoriane, che non è rientrato nei piani di Maurizio Sarri (tanto da rimanere in tribuna nella partita di ieri contro l’Huddersfield), sarà ben accolto da Gennaro Gattuso e dai suoi compagni e rappresenterà per loro un vero rinforzo a centrocampo, vista anche la cessione al Sassuolo di Manuel Locatelli (che lascia il Milan dopo tre stagioni).

Bakayoko, che compirà 24 anni il prossimo 17 agosto, nonostante arrivi da una stagione deludente ha grande forza nelle gambe e rappresenta certamente un altro grandissimo colpo di mercato in casa rossonera. Come afferma calciomercato.com, tra l’altro, è sempre di questi giorni la notizia del prolungamento del contratto di Patrick Cutrone, che lo terrà legato al “Diavolo” fino al 30 giugno del 2023. Il nuovo rapporto, che porta anche ad un aumento dell’ingaggio, pare essere già stato depositato in Lega Calcio; si attende solo l’ufficialità da parte del club rossonero che dovrebbe arrivare dopo la chiusura del mercato, quindi dalla sera del 19 agosto. Insomma, quello del Milan è stato senza dubbio un mercato infuocato e a cinque giorni dalla fine chissà quale altro grande colpo dobbiamo aspettarci da parte di Leonardo.