Montella in conferenza: “Sono fiducioso. Kalinic fischiato? Erano per me”

Vincenzo Montella ha parlato nella consueta conferenza stampa post partita.

Vincenzo Montella Fonte: violachannel – flickr.com

Milan-Genoa è terminata 0-0 con i rossoneri che hanno giocato in 10 dal 25′ per l’espulsione di Bonucci. Di seguito le parole dell’allenatore del Milan:

“Le parole di Juric? Mi hanno fatto piacere. Dopo uno screzio avuto l’anno scorso, sono ancora piú vere. Non eravamo amici. La squadra oggi ha risposto bene, sono fiducioso. Ci abbiamo provato in tutti i modi, ma non puó andare sempre così. Ci stanno succedendo degli episodi che normalmente accadono durante tutto un anno. Var? Chiarisco: sono pro var. In campo siamo tutti più sereni. Non capisco certi episodi peró, ho fatto una carriera a sgomitare in area. Bonucci è stato sfortunato a colpire il viso dell’avversario. Se non ci fosse stata la ferita non sarebbe stato espulso. Leo era sorpreso dell’espulsione. Se mi rinconfermerei? Faccio l’allenatore. Se ho trovato l’abito giusto a questo Milan? Più o meno stiamo giocando sempre allo stesso modo. I fischi per Kalinic? Penso fossero per me. Bonaventura? Ha reclamato un fastidio muscolare, vedremo nei prossimi giorni. Se Bonucci sarà capitano al rientro dalla squalifica? Non ha fatto nulla di grave”.