Napoli, parla ag. Sarri: “Merita la panchina azzurra”

Il Napoli esce sconfitto dallo Juventus Stadium, ma senza essere schiacciato. I bianconeri hanno vinto con un solo tiro in porta per lo più deviato. Sarri sa benissimo che la sua rosa può ambire ancora al titolo dopo il percorso effettuato fin ora.

Maurizio Sarri. Fonte: Fabio Tarantino
Maurizio Sarri. Fonte: Fabio Tarantino

A confermare questo pensiero è proprio l’ag. dell’allenatore che ha rilasciato queste dichiarazioni a Radio Kiss Kiss Napoli: “Quando Maurizio è arrivato sulla panchina del Napoli gli azzurri avevano 24 punti di gap dalla Juventus. Non è stato colmato solo sotto il punto di vista dei punti ma anche della personalità e del gioco. Non dobbiamo dimenticare che la Juventus è più forte. L’aver giocato alla pari con i bianconeri a Torino deve dare la forza per continuare a lottare ma sarà molto difficile. La Juventus è stata aiutata anche dal fattore C. La mentalità vincente ha fatto la differenza. Comunque il Napoli non molla. Sarri è un appassionato di ciclismo, sotto il traguardo può arrivare un velocista da dietro, non per forza chi tira la corsa. I tifosi? Ero a Torino, c’era un clima surreale. L’assenza dei tifosi si è sentita, il San Paolo è veramente il dodicesimo uomo in campo. È facilissimo fare quarantamila spettatori contro la Juventus, il Napoli li fa anche contro l’Empoli. È la passione per l’azzurro a fare la differenza. Smettiamola di criticare la panchina si Sarri. La gente che dice che la panchina del Napoli non è adeguata al tecnico deve vergognarsi. La Juventus può permettersi di pagare giocatori per stare in tribuna, è un discorso di fatturato. La panchina del Napoli ha permesso agli azzurri di raggiungere un risultato storico in Europa League“.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *