Figc, ufficiale: Ventura è stato esonerato, Tavecchio rimane

Gian Piero Ventura non è più il comissario tecnico della Nazionale.

Ventura - Fonte: fc-zenit.ru, Autore: Вячеслав Евдокимов
Ventura – Fonte: fc-zenit.ru, Autore: Вячеслав Евдокимов

La notizia era nell’aria, da pochi minuti è arrivata anche l’ufficialità. Questa è da considerarsi la prima vera sentenza emersa dalla riunione che è stata convocata oggi a Roma tra i vertici del calcio italiano. L’ex ct dell’Italia aveva lasciato intendere qualcosa nella conferenza stampa a margine di Italia-Svezia, rispondendo alle domande dei giornalisti con frasi al passato, come se tutto si fosse concluso già in quel momento.

Carlo Tavecchio, invece, rimarrà a capo della Figc. Questo è quanto appreso da La Gazzetta dello Sport che ha riportato le parole del Presidente dell’AIC Damiano Tommasi circa la non volontà di Tavecchio di dare le sue dimissioni. “Carlo Tavecchio non si dimetterà. Volevo si ripartisse da zero, era l’unica cosa che mi interessava. Il Presidente Federale ha detto che non si dimetterà, mentre gli altri non hanno preso alcuna posizione. Ritengo sia complicato ripartire con queste premesse. Dobbiamo passare dalle elezioni, ora stiamo discutendo a troppe ore dalla partita. Come consiglio federale credo che le cariche debbano essere azzerate, sarebbe il minimo e una decisione di responsabilità. Il calcio italiano ha bisogno di qualcosa di diverso”.

All’uscita del direttore generale della Figc Michele Uva si ha avuto la conferma dell’esonero di Ventura, accompagnato da un comunicato apparo sul sito ufficiale della Federcalcio.