Inghilterra-Italia 1-1, le pagelle azzurre: Insigne pareggia nel finale

L’Italia di Gigi Di Biagio affrontava la propria seconda amichevole a Wembley contro i padroni di casa dell’Inghilterra, la partita è terminata con il risultato di 1-1.

Insigne Italia
Fonte immagine: Pescaracalcio.com

Ecco le pagelle degli Azzurri:

Donnarumma 6: questa sera non viene impegnato tanto e quindi la sufficienza è guadagnata, ha mostrato comunque molta sicurezza il che lascia presagire un futuro abbastanza tranquillo.

De Sciglio 6,5: qualche ottima chiusura nella prima parte della partita, poi piano piano la sua prestazione cala di livello.

Bonucci 6: questa sera è lui il capitano dell’Italia, non gioca una partita memorabile ma si porta comunque a casa una buona sufficienza.

Rugani 6: il voto è la media tra il 7 per la prestazione ed il 5 che si meriterebbe per la disattenzione che porta al momentaneo vantaggio inglese.

Zappacosta 6: qualche spunto interessante nella prima metà di gara, tanta gamba e buona difesa. Nel secondo tempo va un po’ più in difficoltà.

Parolo 4,5: partita a dir poco pessima. Perde il pallone che porta all’azione del vantaggio avversario e continua la partita su quello stesso livello.

Jorginho 4,5: un lampo nel finale con un bel lancio per Insigne ma per il resto della partita risulta ampiamente insufficiente. La regia dell’Italia ha bisogna di più attenzione.

Pellegrini 6: parte bene poi si perde un po’ insieme ai compagni, ha mostrato qualche giocata interessante. Esce per una botta al polpaccio. (Gagliardini s.v.)

Insigne 5,5: partita pessima, ma ha il merito di prendersi la responsabilità di battere (e realizzare) il rigore che porta l’Italia al definitivo pareggio.

Immobile 4,5: ennesima prestazione pessima da parte del numero 17. Fallisce un paio di goal nei primi minuti e poi sparisce per tutta la partita, inadeguato per questa squadra. (Belotti 6)

Candreva 5,5: ci mette impegno e poco altro. Forse anche il suo ciclo con la Nazionale è giunto al termine. (Chiesa 7)

Alessandro Davani

Alessandro Davani

Giovane giornalista alle prime armi. Amo cucinare, ascoltare musica ed il calcio. Seguo anche il Motomondiale, la F1, i Lakers (e l'NBA in generale) ed il rugby.