Mondiali 2014, Camerun-Brasile 1-4: verdeoro samba e spettacolo in campo

Ultima giornata per il gruppo A che vede di fronte i padroni di casa del Brasile di Scolari opposti al Camerun di Finke, già eliminato e con 0 punti in classifica.

Nazionale Brasiliana - Fonte: Globovision (flickr.com), Brasile, 12 J. César, 2 Dani Alves, 3 T. Silva, 4 David Luiz, 6 Marcelo, 8 Paulinho, 17 L. Gustavo, 7 Hulk, 11 Oscar
Nazionale Brasiliana – Fonte: Globovision (flickr.com)

Verdeoro che partono forte: al 3′ Dani Alves per Hulk che calcia a colpo sicuro, ma un difensore camerunense salva; stessa situazione al 6′, con stavolta Fred che prova a calciare e viene murato. Al 10′ contropiede degli africani, con il tentativo di Mbia che vede il salvataggio di Thiago Silva; al 13′ azione sulla sinistra di Choupo-Moting che crossa al centro dove è provvidenziale il salvataggio di David Luiz. Al 17′ Brasile che passa in vantaggio: Luiz Gustavo recupera un pallone sulla sinistra, arriva sul fondo e crossa trovando Neymar che di piatto anticipa tutti e batte Itandje. Al 19′ ancora Neymar protagonista: l’attaccante del Barcellona raccoglie calciando al volo dal limite dell’area un pallone allontanato dalla difesa camerunense. Al 21′ ci prova Fred, che di testa non riesce però a dare forza al pallone ed Itandje si salva; al 25′ pericolo il Camerun con la traversa su azione d’angolo di Enoh con deviazione di Thiago Silva: sul corner successivo Nyom va via sulla sinistra e mette in mezzo dove trova tutto solo Matip che realizza il pareggio. Al 35′ i verdeoro tornano nuovamente in vantaggio, ancora con Neymar che, sulla destra salta due avversari accentrandosi e lascia partire un rasoterra che trova un non perfetto Itandje dal limite dell’area. Al 46′ azione in velocità del Brasile con Neymar, Oscar e Hulk, il cui tiro viene murato dalla difesa camerunense.
Nella ripresa al 47′ ci prova Fred dalla lunga distanza, ma Itandje devia in angolo; passano due minuti e ci prova Neymar su punizione, Itandje vola e mette in angolo, preludio al terzo gol che arriva solo un minuto più tardi con Fred, che servito da Marcelo tutto solo al centro dell’area deve solo spingere la palla in rete. Poi girandola di cambi tra il 60′ ed il 70′ (nel Camerun dentro Salli al posto di Moukandjo e Webò per Aboubakar, nella squadra di Scolari dentro Ramires e Willian al posto di Hulk e Neymar, dopo che Fernandinho al 46′ aveva preso il posto di Paulinho). Al 79′ ci prova Fred dal limite dell’area, serie di deviazioni e palla chetermina fuori. All’81’ ultimo cambio per il Camerun con Makoun al posto di Choupo Moting. All’84’ arriva il poker verdeoro: serie di triangolazioni dei verdeoro con Fred che serve Oscar, mandato in porta Fernandinho che con un tocco di punta anticipa il portiere e mette in rete. All’87’ punizione dalla distanza di N’Guèmo che termina altissima. Al 92′ pericoloso contropiede verdeoro con Marcelo che serve Willian, il cui tiro è però facile per Itandje; al 93′ ci prova N’Kolou dalla lunga distanza, palla che termina a lato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy