Uruguay-Francia 0-2, le pagelle della Celeste: Muslera flop

L’Uruguay esce sconfitta per 2-0 contro la Francia ed abbandona il Mondiale al termine dei quarti di finale.

Muslera nell'Uruguay - Fonte: Анна Нэсси, soccer.ru - Wikipedia
Muslera nell’Uruguay – Fonte: Анна Нэсси, soccer.ru – Wikipedia

Ecco le pagelle dei ragazzi di Tabarez:

Muslera 4,5: condanna l’Uruguay alla sconfitta con la mega papera in occasione del secondo goal francese.

Laxalt 6,5: ennesima partita convincente da parte del terzino del Genoa che è risultato tra i migliori dell’Uruguay in questo Mondiale.

Gimenez 6: partita ordinata, non ha responsabilità in occasione dei goal francesi.

Godin 6: il suo rendimento è ormai una certezza, come il suo compagno di reparto si porta a casa la sufficienza senza eccessivi problemi.

Caceres 6,5: primo tempo di altissimo livello nel quale sfiora anche il goal di testa che solo un grandissimo Lloris gli nega.

Vecino 5: pessima partita quella del centrocampista dell’Inter che non riesce mai ad entrare in partita.

Torreira 6: qualche pallone interessante messo dentro da calcio piazzato ma poco presente in fase di recupero palla.

Nandez 6,5: tanta corsa e grinta da parte del giocatore del Boca Juniors. Sicuramente il migliore in campo nell’Uruguay. (Urretaviscaya 6: ci prova con qualche sortita offensiva ma non riesce ad incidere.)

Bentancur 5,5: quest’oggi è troppo impreciso ogni volta che si trova a giocare il pallone, si prende un’ammonizione dopo un suo controllo di palla errato. (Rodriguez 6: dà il suo solito contributo agonistico.)

Stuani 5,5: è chiamato a sostituire l’infortunato Cavani ma combina veramente poco, viene chiamato in panchina dopo 60 minuti. (Gomez 5,5: entra ma non fa nulla in più del suo compagno di squadra.)

Suarez 5: totalmente assente nella partita più importante della competizione, da lui tutto il popolo dell’Uruguay si aspettava sicuramente di più.

Alessandro Davani

Alessandro Davani

Giovane giornalista alle prime armi. Amo cucinare, ascoltare musica ed il calcio. Seguo anche il Motomondiale, la F1, i Lakers (e l'NBA in generale) ed il rugby.