Palermo-Fiorentina 1-3, le pagelle rosanero: si salvano Goldaniga e Vazquez

Comincia con una sconfitta il 2016 del palermo: al Barbera la Fiorentina domina il primo tempo e soffre solamente nel finale ma porta a casa un 3-1 prezioso che complica la rincorsa salvezza rosanero.

Fonte: Giovanni Mazzola
Fonte: Giovanni Mazzola le pagelle rosanero:

Sorrentino 5,5: Qualche responsabilità per il portiere rosanero sui gol della Fiorentina visto che arrivano entrambi sul suo palo.
Struna 5: Contro Borja Valero va in crisi totale. Lo spagnolo riesce a saltarlo in tutti i modi mandandolo sempre in difficoltà. Vista la prestazione di Morganella, che sia l’ora di regale lo sloveno in panchina?
Goldaniga 6: Dopo 13 minuti Ilicic lo buca con un tunnel in occasione del primo gol, poi la sua prestazione è in crescendo visto che riesce a limitare il raggio d’azione di Kalinic.
Andelkovic 6: In tanti erano scettici, viste le sue precedenti prestazioni, ma tutto sommato gioca un buon incontro sia da centrale, sia da centro-sinistra nel secondo tempo.
Lazaar 5,5: Il voto è una media tra il pessimo primo tempo ed il buon secondo tempo. Tanta corsa come sempre per il marocchino che, dopo un primo tempo negativo, cresce nella ripresa.
Hiljemark 5: Ennesima prestazione negativa per il centrocampista svedese che, dopo l’ottima prestazione a San Siro contro il Milan di quasi un girone fa, non ha più giocato match degni di nota. (dal 61’ Gilardino 6 – Il suo ingresso permette alla squadra di rientrare in partita. Serviva la sua esperienza nel finale di gara).
Jajalo 4,5: La partita di oggi è stata la conferma che il Palermo necessita di un playmaker. Contro il centrocampo della viola non riesce mai a trovare il bandolo della matassa, non ha alcuna idea di gioco.
Chochev 5: Evanescente. Viene sovrastato dal centrocampo della Fiorentina, tant’è vero che Ballardini lo sostituisce dopo un tempo.(dal 46’Morganella 6: può tornare il Morganella visto prima dell’infortunio. Gioca una buona ripresa di quantità sulla fascia destra).
Brugman 6: La scelta a sorpresa di Ballardini viene assolutamente premiata. Uno dei migliori in campo del Palermo, riesce a dare qualità alle giocate anche se davanti a lui nessuno si muove con convinzione.
Vazquez 6: Ha sempre due uomini su di lui, prova a fare tutto il possibile contro un centrocampo viola che gli sta con il fiato sul collo. Sul gol di Gilardino illumina con un perfetto cross.
Trajkovski 5: Ballardini gli da una nuova chance come prima punta ma la sua partita è incolore. In avanti non si fa vedere mai, la difesa viola riesce ad annullarlo senza fatica (dal 75’ Quaison SV)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *