L’osservato speciale – Alejandro Gomez, il Papu per risollevare la Dea

La 7a giornata di Serie A si è aperta con il match dell’Olimpico Grande Torino, ma il nostro osservato speciale sarà protagonista a Bergamo e si tratta di Alejandro Gomez.

Papu Gomez - Fonte: Ago76, wikipedia.org
Papu Gomez – Fonte: Ago76, wikipedia.org

La sua Atalanta fin qui ha deluso le aspettative, colpa anche di una mancata qualificazione in Europa League che sta lasciando trascichi pesanti nel prosieguo della stagione. Il Papu infatti era stato il solito trascinatore nei primi turni preliminari europei e anche e soprattutto nella prima partita di campionato contro il Frosinone, dove fu grande mattatore con due gol e due assist.

Poi, appunto, il playoff perso con il Copenaghen e da lì le ombre hanno iniziato ad avvolgere la Dea e il suo capitano che hanno regalato un unico sussulto a San Siro contro il Milan, ma che non vincono proprio dal 20 agosto. Urge quindi una vittoria in casa nerazzurra per ritrovarne il sapore e affrontare la sosta con maggiore serenità.

E non ci sono dubbi che gran parte delle fortune degli orobici passi dai piedi del Papu, colui che con le sue giocate è in grado di accendere la luce e far rendere al meglio anche tutti i compagni di squadra. Perché l’Atalanta vista l’anno scorso e nei precedenti con Gasperini è stata un piacere per gli occhi di tutti i tifosi e si pensa basti una scintilla per poter tornare ad ammirare quella squadra trascinata dai colpi del suo numero 10.

Logico attendersi quindi che possa essere proprio Gomez con una sua magia a ridare luce e bellezza a questa Dea che tutti vorrebbero apprezzare nuovamente. Davveeo pochi i punti ottenuti finora sul campo, specie in relazione alla dimensione internazionale di cui ha iniziato a godere la formazione di Gasperini in wuesti ultimi anni. Il primo appuntamento per risalire la china è fissato per domani ore 15:00 allo stadio Atleti Azzurri d’Italia per Atalanta-Sampdoria.