Brescia, Corioni su Baggio: “Qui si è sentito davvero a casa sua”

Corioni patron del Brescia, ha parlato oggi di Roberto Baggio.

Roberto Baggio - Fonte ACF Fiorentina
Roberto Baggio – Fonte ACF Fiorentina

Il presidente delle rondinelle a TuttoJuve.com ha dichiarato:Di un giocatore come Roberto Baggio si sente sempre la mancanza, non solamente adesso che il calcio italiano non è più ai massimi livelli. Di talenti con la sua classe non ne nascono tanti: con il suo carattere, con il suo comportamento sempre esemplare, un uomo straordinario. Roberto si è innamorato di Brescia perché è l’unica società dove si è sentito veramente a casa e dove ha trovato un allenatore che lo ha capito, Carlo Mazzone, e che non era geloso di lui. Succedeva infatti che alcuni tecnici quando, durante l’allenamento, vedevano che erano presenti dieci operatori televisivi di cui otto che seguivano Baggio, decidessero poi di tenere fuori il giocatore durante la partita. Roby ha sofferto molto per queste situazioni e per gli infortuni subiti, perché ne ha avuti di grossi. Nonostante questo io volevo che andasse avanti a giocare almeno per un’altra stagione. Lui, però, mi diceva che ogni volta che si allenava, per i primi dieci minuti, soffriva di dolori lancinanti poi dopo essersi scaldato riusciva ad andare avanti però mi diceva che non ce la faceva più. Così ha lasciato il calcio.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *