Frosinone, parla M. Ciofani: “Dobbiamo vincere col Carpi”

Il Frosinone stecca la trasferta ad Udine e vanifica l’ottimo risultato ottenuto, in casa, contro la Sampdoria. I bianconeri sfruttano l’unica vera occasione, complice anche un’incertezza di Leali. Lodi, ex della sfida, ha punito in modo troppo severo gli uomini di Stellone. I ciociari restano a 7 punti dopo 9 giornate di campionato.

Frosinone-Cittadella Fonte: Simone Gamberini
Frosinone-Cittadella
Fonte: Simone Gamberini

Ciofani si scusa con i tifosi, dichiarandosi dispiaciuto per la sconfitta. Il difensore alla terza stagione in gialloblu, vuole conquistare fortemente la permanenza in Serie A. Ecco le sue parole sull’Udinese riportate da TuttoFrosinone.com: “Dispiace per il risultato e per aver preso gol cosi su una punizione. Sono cose che capitano, è stato un episodio. Nel secondo tempo abbiamo cercato di attaccare e abbiamo concesso sul finale qualche contropiede ma era inevitabile, pero abbiamo avuto anche qualche occasione per pareggiare e non l’abbiamo sfruttata. Ci dispiace. Oggi 8/11 erano diversi rispetto alla partita scorsa quindi all’inizio si dovevano prendere le misure. L’Udinese è una buona squadra. Di Natale è un campione e devi sempre stare super attento, ti può inventare la giocata da un momento all’altro. La dinamica del gol, non è chiara, la voglio rivedere. Contro il Carpi vogliamo far nostra la partita, sono queste le partite che dobbiamo vincere“.

Il difensore è stato tesserato dal Frosinone nel 2013. Con il club ha disputato 59 partite andando a segno in 2 occasioni. Adesso vincere contro il Carpi è di prioritaria importanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *