Genoa-Napoli 1-2, le pagelle degli azzurri: vittoria tra le pozzanghere

Soffertissima vittoria del Napoli che si impone 2-1 nell’acquitrino del “Ferraris” contro un Genoa battagliero; rossoblù che dopo essere andati in vantaggio con Kouamè al 20′ si che si sono dovuti arrendere agli azzurri che hanno ribaltato il match con il gol di Fabian Ruiz al 62′ e l’autogol di Biraschi all’86’. Di seguito le pagelle degli azzurri.

Dries Mertens (Fonte: foto-calcio-napoli.it Danilo Rossetti)
Dries Mertens (Fonte: foto-calcio-napoli.it Danilo Rossetti)

Ospina 6 Forse qualche piccola responsabilità sul gol di Kouamè ma da sicurezza ai suoi con delle uscite non particolarmente facili.

Hysaj 5 Malissimo nella (non) marcatura sul gol genoano, soffre sopratutto nel primo tempo le incursioni di Lazovic. Nel secondo tempo con i suoi all’attacco risulta poco determinante e viene sostituito. In difficoltà( dal 82′ Malcuit 6 Viene buttato nella mischia da Ancelotti, non trova spazi ma da anima e corpo per l’obiettivo vittoria)

Koulibaly 6,5 Non sbaglia niente in un campo difficilissimo e inzuppato, da insieme al compagno di reparto Albiol grane sicurezza alla squadra.

Albiol 6,5 Ottima prova dello spagnolo che bada al sodo e alla sostanza sbrogliando sempre le situazioni decisive e mantenendo lucidità fino all’ultimo secondo.

Mario Rui 5,5 Nel primo tempo fatica a trovare giocate e inserimenti mentre nella ripresa la sua fascia è quella più disastrata e praticamente gioca di fisico e sicuramente non è la sua caratteristica migliore.

Hamsik 5,5 Il capitano slovacco partecipa al disastro del centrocampo azzurro nel primo tempo, tocchi sbagliati, incomprensioni, passaggi imprecisi. Nella ripresa aumenta i giri anche se non trova mai la giocata giusta in verticale a causa del terreno di gioco.

Zielinski 5 Una delle peggiori partite del polacco con la maglia del Napoli. Sbaglia qualsiasi cosa nei 45 minuti giocati, da un suo errore nasce l’azione che porta al gol genoano, sembra soffrire la concorrenza di Fabian Ruiz. (dal 45′ Fabian Ruiz 7,5 Un leone indomabile nel lottare nella piscina del Ferraris ma sa anche essere elegante nelle giocate e determinante con il gol del pareggio, monta le gomme da bagnato e si prende la scena trascinando i suoi. Migliore in campo)

Allan 6 Meno brillante delle ultime uscite, soffre anche lui un primo tempo sottotono dei suoi peccando di imprecisione, è pero sempre presente nelle azioni del Napoli correndo ovunque.

Callejon 6 Solito lavoro di sacrificio per lo spagnolo che nel primo tempo mette Milik davanti alla porta, non riesce a dare qualità alle giocate ma rimane un giocatore fondamentale

Insigne 5,5  Sembra essere il più penalizzato dal campo. Parte bene trovando il palo con un tiro da fuori a inizio partita poi si spegne completamente.

Milik 5 Spreca una grande occasione per pareggiare i conti poi risulta evanescente per il resto del primo tempo. Come il connazionale Zielinski sembra soffrire molto la concorrenza di Mertens che a questo punto è sempre più difficile da lasciare in panchina. ( dal 45′ Mertens 7 Entra nella ripresa e nonostante il campo penalizzi le sue caratteristiche prova prima con un tiro a giro il pareggio poi regala un assist geniale per Ruiz.)