Inter, le parole di Mancini: “Non c’è nessun caso Shaqiri”

Vigilia di campionato in casa Inter dove la formazione neroazzurra si sta preparando per la delicata ed affascinante sfida di domani sera contro la Roma, anticipo serale del sabato della 32^ giornata di Serie A.

Roberto Mancini (fonte: www.inter.it)
Roberto Mancini (fonte: www.inter.it)

Ad Appiano Gentile nel pomeriggio ha così preso la parola il tecnico dell’Inter Roberto Mancini, che ha discusso con i giornalisti presenti in sala stampa della sfida alla squadra giallorossa e del momento di forma dei suoi. Queste alcune delle dichiarazioni rilasciate dal tecnico interista che ha spaziato fra vari argomenti, fra cui la questione Xherdan Shaqiri ed il mercato, con il nome di Yaya Toué sempre molto caldo: “Personalmente credo non esista alcun caso Shaqiri. Lo abbiamo preso a gennaio perché crediamo possa avere un grande futuro nell’Inter e tutti abbiamo fiducia nelle sue capacità. Logico, però, che durante una stagione si possa attraversare anche un piccolo calo di forma e non essere sempre al top della condizione. Quella di domani sera contro la Roma sarà una sfida molto difficile, nonostante loro abbiano avuto una flessione nell’ultimo periodo. Ma restano una formazione forte, che ha sicuramente fatto meglio di noi in questa stagione come testimonia la classifica. Sarà anche una sfida affascinante, visto che negli ultimi dieci anni Inter e Roma si sono giocate spesso scudetti e coppe nazionali, quindi sarà importante provare a vincere, anche magari per tenere alte le nostre residue speranze europee. Per quanto riguarda il mercato vi dico solo che Touré è un giocatore del Manchester City, che è un ottimo centrocampista e che non ha mai giocato in Italia. Poi vedremo cosa succederà in estate”.

Infine chiusura su Hernanes, Vidic e il giovane Gnoukouri: “Hernanes sta giocando molto bene nell’ultimo periodo e merita il posto da titolare. Stessa cosa per Vidic, che superati gli iniziali problemi fisici si sta riprendendo molto bene, formando un buon duo con Ranocchia. Gnoukouri è un giovane molto interessante e capace e vanno fatti i migliori complimenti a tutto lo staff della Primavera dell’Inter per il lavoro svolto con lui e con altri giovani calciatori”.

Francesco Tusi

Francesco Tusi

Amante del calcio, metafora più vera della vita in tutte le sue innumerevoli sfaccettature. Amante del mare, della sua vastità e della sua sconfinata bellezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy