Liga: Celta Vigo-Siviglia finisce 1-1 al Balaidos

Dal nostro inviato al Balaidos – Pari e divertimento a Vigo nella partita tra Celta e Siviglia. Dopo il sonoro 4-0 incassato giovedì in Copa del Rey gli uomini di Berizzo necessitavano di tre punti nella gara di rivincita in campionato ma il tanto bel gioco offerto non ha regalato l’atteso successo.

Celta Vigo-Siviglia. Fonte: Simone Gamberini
Celta Vigo-Siviglia. Fonte: Simone Gamberini

Nel primo tempo si vede un ottimo Celta Vigo che mette in scena un calcio divertente e propositivo: la squadra del tecnico argentino non sembra risentire delle assenze pesanti di Nolito e Orellana e imposta il suo 4-2-3-1 aprendo spazi per gli inserimenti palla al piede di Bongonda e quelli senza palla di Wass. Le occasioni più importanti arrivano proprio con questi due singoli ma entrambe le loro conclusioni a giro dal limite accarezzano il palo e si spengono sul fondo.

Il Siviglia sembra accusare il colpo soprattutto dalla mezz’ora quando Fazio viene espulso per seconda ammonizione dopo un fallaccio su Pablo Hernandez. Il Celta riesce a gestire la partita grazie alla personalità del suo capitano Cabral e dello stesso Hernandez ma con il passare dei minuti il dominio dei celestes va spegnendosi. Il Siviglia prende coraggio e sfiora alla mezz’ora il vantaggio con una rovesciata di Carriço su calcio d’angolo; Reyes invece in mischia calcia a colpo sicuro e costringe Sergio al miracolo.

Poi a fine primo tempo Dani Carriço troverà di piattone il gol dell’1-0 dopo che su un iniziale colpo di testa di Llorente Sergio aveva respinto corto.
Nella ripresa è un monologo Celta e l’assedio parte sin da subito: Beauvue spreca dopo pochissimi secondi in cross dello scatenato Bongonda con un destro sbucciato che termina alto. Pochi minuti dopo però il francese avrà modo di rifarsi sfruttando un altro cross basso, stavolta proveniente da sinistra: palla tesa di Wass e destro vincente dell’ex Guingamp per l’1-1.

La squadra di Berizzo continua a tenere il pallino del gioco e crea grosse difficoltà con il gioco sugli esterni, vero punto di forza dei Celestes.
Le occasioni fioccano e Iago Aspas, tra i migliori in campo, ha ben due chance per ribaltare la partita ma prima liscia il palo e poi complice una deviazione non trova il 2-1. La palla gol più nitida però capita sulla testa di Hernandez che di testa centra la traversa e fa tremare Sergio Rico e tutto il Siviglia.
I franjirrojos creano solo un’occasione con il neo entrato Gameiro ma nel finale sono bravi a contenere l’importante forcing del Celta: solo una nitida palla gol che arriva con Guidetti, sfortunato nel trovare una gran parata di Rico.

La gara termina sull’1-1 e premia l’esperienza di un Siviglia ottimo nel portare a casa un punto prezioso; continua invece per il Celta Vigo questa crisi di risultati ma non certo di gioco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *