Milan, le parole di Amelia: “Normale subire critiche. Dimostriamo di essere giocatori con dei valori”

Chiamato in causa a sopresa domenica contro il Parma vista l’espulsione di Abbiati, Marco Amelia è tornato a parlare dell’incontro contro i ducali intervenendo a Milan Channel dove ha riservato anche delle parole per il momento che stanno vivendo i rossoneri.

Fonte: flickr.com
Fonte: flickr.com

Ecco le parole di Amelia: “L’espulsione e il rigore ci hanno messo in difficoltà. Poi abbiamo avuto una reazione di orgoglio, abbiamo pareggiato, ma loro sono riusciti a segnare ancora in contropiede. È una situazione delicata, non arrivano i risultati e ci dispiace molto sia per la società, che per i tifosi e noi stessi. È difficile invertire la rotta, ma nelle prossime partite dobbiamo tirare fuori i valori umani che fanno parte della mentalità di questa società. Le reazioni non devono arrivare dopo cose negative, ma dobbiamo mettere in campo un certo atteggiamento fin dall’inizio. Le difficoltà ci sono state fin dal ritiro estivo e poi sono continuate. È normale subire critiche in questi momenti, ora tocca a noi dimostrare di essere giocatori con dei valori. Poi alla fine della stagione, la società e l’allenatore faranno le valutazioni in vista del prossimo anno per cercare di creare una squadra in grado di vincere. Io mi ricordo che anche nel 1998 il Milan ebbe una stagione difficile, ma l’anno successivo riuscì a vincere lo scudetto e noi speriamo possa capire anche questa volta“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy