Napoli, Iori (Mediaset): “Per il salto di qualità occorre un leader carismatico”

Con la sconfitta patita per mano del Parma di Donadoni, il Napoli probabilmente dice addio alla qualificazione diretta alla Champions League.

Fonte: Danilo Rossetti -www.foto-calcio-napoli.it
Fonte: Danilo Rossetti -www.foto-calcio-napoli.it

Una stagione altalenante quella della squadra di Rafa Benitez, che potrebbe essere risollevata solo dalla vittoria della Coppa Italia in finale contro la Fiorentina di Montella. A fare il punto della situazione in casa azzurra è intervenuto Alessandro Iori, giornalista di Mediaset, che a Radio Crc nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” ha dichiarato: “Per chi non vive quotidianamente lo spogliatoio del Napoli è difficile decifrare la stagione di Hamsik. A livello tattico credevo che lo slovacco avesse tutte le condizioni per poter disputare una stagione di altissimo livello e le prime partite sono andate in tale direzione. Poi, non so cosa sia successo, se colpa dell’infortunio, se ci sia un problema psicologico, mi riesce difficile trovare una soluzione. Forse il rapporto con l’allenatore o con i compagni lo condizionano. Però Hamsik è un patrimonio del Napoli e del campionato italiano per cui bisogna lavorare affinché torni un calciatore utile.

A centrocampo manca al Napoli un calciatore di grande carisma e, per poter fare il salto di qualità, è necessario intervenite sul mercato con calciatori di esperienza e grande personalità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *