Pioli: “Pronti per Siena”

Il Bologna parte oggi per Siena, domani le due squadre si sfideranno per chiudere il discorso salvezza.

Home Bologna Pioli: “Pronti per Siena”

Domani alle ore 15 il Bologna affronterà il Siena, per il recupero della 33esima giornata.

La squadra felsinea viene dall’ottimo pareggio contro il Milan, e distanziata di un solo punto dal Siena vuole mettere una seria ipoteca sul discorso salvezza.

fonte: www.bolognafc.it

La partita non è certo delle più semplici, il Siena viene dall’ottima vittoria di Marassi ed è una delle squadre che ha più sorpreso in questa stagione, forte dei goal del gioiellino Destro la squadra toscana venderà cara la pelle anche perché ha solo un punto di vantaggio sulla squadra rossoblù.

Come già detto le motivazioni del Bologna, sono molto forti e per la partita di domani mister Pioli non potrà contare su Gillet, Pulzetti, Khrin, Casarini e Crespo. In porta sarà confermato Agliardi dopo la buona prova di San Siro, mentre in difesa probabile il rientro dal 1° minuto di Antonsson al posto di Raggi. Sulle fasce Garics e Rubin sono favoriti rispettivamente su Konè e Morleo, mentre il tridente Diamanti-Ramirez-Di Vaio dovrebbe essere confermato. Mister Sannino invece conferma Brkic in porta, con Pegolo ancora squalificato, mentre a centrocampo possibile chance dall’inizio per Mannini al posto di Giorgi uscito acciaccato nella gara di Genova. Confermato Brienza nel ruolo di seconda punta dietro Destro. Indisponibili Larrondo, Calaiò, Angelo e Belmonte.

Oggi prima della partenza per Siena, Pioli ha risposto alle domande dei giornalisti in conferenza stampa dichiarando che:Il bello di giocare ogni tre giorni è che subito dopo una partita si cancella tutto e si pensa già all’impegno che viene immediatamente. Da Milano abbiamo portato a casa un punto che ci fa comodo per la classifica, ma che abbiamo già archiviato, perché ora ci si prospetta un avversario attento, determinato, molto simile a noi anche per l’organizzazione tattica. La posta in palio è importante per entrambe le squadre, mi serve un Bologna al 100% dal punto di vista psicofisico e ora c’è bisogno di tutti. Ho tanti giocatori a disposizione e molte possibilità di scelta: ci faremo trovare pronti”.