Serie A, Verona-Udinese 0-1: Di Natale espugna il Bentegodi

Capitola sul risultato di 0-1 il Verona al Bentegodi sotto gli assalti dell’Udinese che si salva ancora una volta grazie alla stoccata vincente dell’eterno Di Natale, fuoriclasse bianconero che quest’oggi vince la sfida tra campioni ingaggiata con Luca Toni, bandiera gialloblù e secondo in classifica marcatori con ben 18 gol all’attivo.

 

Il Bentegodi Fonte immagine: El Passs da Wikipedia
Il Bentegodi Fonte immagine: El Passs da Wikipedia

Un match, valido per la 34 esima giornata di Serie A, non propriamente spettacolare sotto il profilo tecnico con due formazioni che hanno già chiuso la pratica salvezza e tentano di migliorare la loro posizione in classifica incrementando il bottino reti dei propri bomber. I friulani si lasciano alle spalle la sconfitta contro l’Inter agganciando il Chievo e superando di una lunghezza gli scaligeri, fermi a quota 40 dopo il pareggio strappato contro la Samp.

Ottimo esordio per la formazione in maglia bianconera che riesce a far girare palla con rapidità sugli esterni e imbottigliare il Verona nella propria metà campo centrando il bersaglio già al 4′ con il gol in fuorigioco di Thereau. Gli scaligeri escono presto dal guscio e sotto la spinta del Bentegodi danno avvio ad una laboriosa manovra offensiva dalle trame incerte che sfrutta la rapidità dell’asse Greco-Pisano e innesca le volate offensive di Luca Toni, sempre in agguato.

Turning point per il Verona che colleziona una clamorosa palla gol e brividi per l’Udinese sulla perfetta esecuzione di Tachtsidis: la conclusione si infrange però sulla traversa e suscita la reazione degli uomini di Stramaccioni che si rendono pericolosi con l’incornata di Kone e l’assolo di Perica.

Alla mezzora è però il Verona a voler imprimere il ritmo al match e arginare le folate dell’Udinese che avanza con Widmer: si salvano gli scaligeri grazie all’uscita di Benussi che anticipa Perica in scivolata negandogli la gioia del gol. Ultimi minuti incandescenti al Bentegodi con il capolavoro di Lopez che fa gridare al gol impattando di gran classe il pallone ed effettuando una precisa rasoiata ai limiti dell’area, che si spegne come in un’illusione ottica, oltre la traversa.

Antonio Di Natale (Fonte: ACF Fiorentina)
Antonio Di Natale (Fonte: ACF Fiorentina)

Riprende il match con un piglio estremamente diverso: le squadre alzano il baricentro avviando giocate con ritmi intensi e dinamici; i bianconeri scaldano subito le polveri con un potente rasoterra di Thereau, beffato dalla miracolosa prodezza di Benussi. Più agevole la gara dell’Udinese che dal 61′ gioca in superiorità numerica a causa dell’espulsione diretta di Sala.

Il Verona non si arrende e prova a rimettersi in carreggiata con l’acuto di Toni, instancabile lottatore sulla fascia sinistra e lesto a rubare il tempo agli avversari e tirare in porta. Stramaccioni gioca l’asso nella manica con l’ingresso in campo di Di Natale: il fuoriclasse tocca appena due palloni e subito gonfia la rete con un fantastico colpo di tacco, propiziato dal traversone di Widmer, preciso, pulito ed imprendibile per Benussi.

Emozioni sul finale con il Verona che nonostante l’inferiorità numerica rialza la testa e attacca con personalità grazie allo spunto di Marquez, artefice di una punizione che sfiora il gol del pareggio, abilmente scongiurato da Karnezis sull’incrocio dei pali. L’orgoglio scaligero è costretto a piegarsi dinanzi all’Udinese di Di Natale, che sigla il gol numero 13 in stagione e conduce i suoi alla vittoria, fallendo anche l’occasione del raddoppio.

 

FORMAZIONE VERONA (4-3-3): Benussi; Sala; Moras; Marquez; Pisano; Greco; Tachtsidis; Obbadi; Lopez; Toni; Jankovic.

FORMAZIONE UDINESE (4-3-2-1): Karnezis; Widmer; Danilo; Bubnjic; Piris; Allan; Pinzi; Guilherme; Kone; Perica; Thereau.

MARCATORI: Di Natale (62′) per l’Udinese.

AMMONITI: Perica (U), Greco (V), Allan (U), Piris (U), Bubnjic (U), Marquez (V)

ESPULSI: Sala (rosso diretto), Marquez per il Verona

ARBITRO: Angelo Cervellera (sez Taranto)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy