28° Giornata Serie B: nel “Derby” Pescara-Ascoli 2-2

Ventottesima giornata di Serie B che vede affrontarsi all'”Adriatico” per il Derby il Pescara di Massimo Oddo e l’Ascoli di Devis Mangia.

Fonte immagine: Cesco 82 (Wikipedia)
Fonte immagine: Cesco 82 (Wikipedia)

Pericolosi gli ospiti al 3′, con il colpo di testa di Milanovic parato da Fiorillo. Al 10′ bianconeri in vantaggio, con Jankto che approfitta di un’errore in disimpegno di Fiorillo e mette dentro. Due minuti più tardi ancora Jankto vicino al gol, deviando un cross di Almici, con la palla che esce di poco. Al 31′ si sveglia il Pescara, ma la conclusione dalla distanza di Caprari esce di poco. Nel finale di primo tempo primo cambio della gara, per l’Ascoli, che sostituisce l’infortunato Pecorini con Del Fabro. Al 47′ ci prova ancora Caprari ma Mitrea salva sulla linea.
Nella ripresa Ascoli vicino al raddoppio con Jankto che al 49′, servito da Benedicic, impegna Fiorillo che salva tutto. Al 58′ sempre ospiti pericolosi, con il rasoterra in diagonale di Almici ben parato dal portiere biancoazzurro. Tra il 61′ ed il 66′ però si sveglia il Pescara che la ribalta: prima la pareggia il solito Lapadula, sugli sviluppi di un corner, poi arriva il gol del vantaggio di Cappelluzzo, che penetra in area e conclude verso Lanni, battuto anche dalla deviazione di Del Fabro. L’ Ascoli non merita il risultato e, al 69′, pareggia, con una conclusione al volo di Giorgi sugli sviluppi di un angolo. Al 72′ i bianconeri restano in dieci, causa l’espulsione di Milanovic per un colpo a Lapadula. Al 74′ ci prova proprio il capocannoniere della Serie B, ma Lanni è attento. Al 79′ ci prova ancora Cappelluzzo, stavolta di testa, ancora facile la parata per l’estremo difensore bianconero. Passa un minuto e ci prova anche Torreira, con un tiro a giro splendidamente respinto da Lanni. All’85’ ancora padroni di casa vicini al gol con Cappelluzzo che devia su cross di Fornasier, para Lanni. Al 90′ ci prova anche Benali, conclusione ancora centrale; due minuti più tardi Ascoli in 9, per l’espulsione diretta di Giorgi, ed un minuto più tardi è Fornasier a sfiorare il gol vittoria per il Pescara. Ultima occasione sempre per i padroni di casa, al 95′, con la conclusione di Zampano che si stampa sulla traversa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *