Serie B: frena il Cagliari. Bene Pro Vercelli, Spezia e Ternana

Tante emozioni nelle altre partite del pomeriggio di Serie B che regala risultati a sorpresa e forti scossoni alla classifica.

Logo Spezia - Fonte immagine: Simone Gamberini
Logo Spezia – Fonte immagine: Simone Gamberini

Al Picchi il Livorno trova il secondo punto della gestione Mutti contro un Cagliari ancora in difficoltà in una partita esterna. L’inizio di gara però premia i ragazzi di Rastelli che sbloccano subito con Diego Farias, autentica stella della squadra che trova un gran gol al terzo minuto.

Poi nella ripresa la reazione del Livorno che pareggia su calcio di punizione con il solito Vantaggiato, in gol anche la settimana scorsa contro il Latina e strappa un punto importante per tenere a debita distanza la zona play out. Il Cagliari invece aggancia il Crotone che però avrà la possibilità nel posticipo di allungare a +3.

Vittoria di spessore della Pro Vercelli di Foscarini che sgambetta una big del campionato come il Cesena grazie ad una super prestazione al Piola. I gol di un ritrovato Fausto Rossi e del solito Di Roberto permettono ai piemontesi di raggiungere il Livorno a 23 punti; il Cesena invece scivola addirittura in settima posizione.

Lo Spezia invece vince in casa bissando il successo interno ottenuto contro il Vicenza nel turno infrasettimanale: la squadra di Di Carlo passa in vantaggio con Nenè alla mezz’ora e va all’intervallo sull’1-0. Poi nella ripresa prima subisce il gol del pari da Dumitru e poi torna in vantaggio ancora con Nenè. In classifica il Latina scivola in zona play out mentre lo Spezia con un colpo di reni sale nel trenino delle squadre a 23 punti.

Chiude il turno di oggi il netto successo della Ternana sul Como. La squadra di Breda vince per 4-0 con i gol uruguaiani di Falletti e Avenatti nel primo tempo e con quelli di Gondo e Palumbo nella ripresa. Crisi nera per il Como sempre più ultimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *