Serie B: il Brescia vince con due rigori, pari tra Como e Latina

Quinto risultato utile per il Brescia che vince una partita complicata contro il Lanciano sotto il segno di Geijo, nuovo capocannoniere della Serie B.

Fonte:www.facebook.com/TifoseriaBresciana
Fonte:www.facebook.com/TifoseriaBresciana

Le rondinelle soffrono nel primo tempo il pressing del Lanciano che è abile nel recuperare il pallone e verticalizzare in fretta sfruttando la velocità dei propri esterni. Il vantaggio abruzzese arriva proprio su questa trama quando Nicola Ferrari in contropiede serve a Di Matteo un pallone solo da piazzare alle spalle di Minelli.

Il Brescia però dimostra di essere superiore dal punto di vista tecnico e le ottime giocate di Morosini  cambiano le sorti della gara. Il pareggio però arriva solamente su calcio di rigore nel finale di primo tempo: dal dischetto Geijo apre il destro e non lascia scampo ad Aridità che non può arrivare sul pallone.

Nella ripresa è un monologo bresciano e dopo tante azioni, tra cui la traversa di Caracciolo, arriva un nuovo calcio di rigore in favore delle rondinelle a causa di un fallo di Pucino su H’Maidat. Dagli undici metri ancora una volta Geijo batte Aridità e raggiunge Farias in vetta alla classifica marcatori della Serie B.

Nell’altro campo lombardo di giornata Como e Latina fanno 1-1 in una partita sempre in bilico. Il primo tempo è principalmente lariano con la squadra di Sabatini che impegna Di Gennaro con un gran destro di Ganz. Il vantaggio comasco arriva solamente nella ripresa quando sugli sviluppi di un calcio d’angolo Garcia Tena costringe Di Gennaro al miracolo ma sulla respinta Cassetti appoggia in rete a porta vuota.

Il Latina reagisce in maniera affannosa ma trova il pareggio su calcio d’angolo ancora grazie ad Acosty che segna il secondo gol consecutivo in campionato di testa, lui che è  tutt’altro che uno specialista del gioco aereo.

Con questi risultati Brescia e Latina rimangono a cavallo della zona play off mentre il Lanciano condivide con la Salernitana l’ultima piazza play out e il Como chiude la classifica con appena 6 punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *