Serie B, Salernitana-Perugia 1-1: un pari che non serve a nessuna delle due squadre

All’ “Arechi” di Salerno i granata ed il Perugia non vanno oltre il pareggio.

Entrambe le compagini hanno mostrato di voler vincere.

Fonte: Flavio Ponissi
Fonte: Flavio Ponissi

La Salernitana con qualche infortunio di troppo, ha dato spazio ai giovani e non hanno demeritato.

Al Perugia manca un rigore netto e un po’ di fortuna visto che, almeno nel secondo tempo, gli umbri, hanno dominato.

TABELLINO 

SALERNITANA (4-3-3): Strakosha; Colombo, Lanzaro (16′ pt Franco), Empereur, Rossi; Sciaudone (13′ st Troianiello), Pestrin, Odjer; Milinkovic (23′ st Donnarumma), Coda, Gabionetta.  Allenatore: Vincenzo Torrente.

PERUGIA (4-2-3-1): Rosati; Del Prete, Volta, Belmonte, Alhassan; Della Rocca, Zebli; Zapata (30′ pt Parigini) (10′ st Spinazzola), Lanzafame, Fabinho (35′ st Drolè); Ardemagni.  Allenatore: Pierpaolo Bisoli.

Arbitro Sig. Pasqua

Rete: 24′ pt Franco, 3′ st Ardemagni

Note – Ammoniti: Pestrin (S), Rosati (P), Empereur (S), Rossi (P)

CRONACA

PRIMO TEMPO

Al 6′ Lanzafame cade in area atterrato da Rossi, l’arbitro nega il rigore evidente. Al 12′ traversa di Sciaudone. Al 13′ Zapata per Lanzafame e palla che giunge ad Ardemagni ma la punta biancorossa, davanti al portiere, conclude fuori dallo specchio dalla porta. Al 24′ cross di Gabionetta e colpo di testa di Franco, preciso, con palla alle spalle di Rosati: GOL, 1-0 Salernitana! Al 43′ Del Prete da fuori area tira, ma la conclusione si spegne di poco sul fondo.

SECONDO TEMPO

Al 3′ Ardemagni con uno stacco di testa, sul cross di Parigini, batte Strakosha: GOL, 1-1 Perugia! Al 12′ cross di Fabinho e rovesciata tentata da Ardemagni che anticipa Spinazzola, con palla che termina sul fondo. Al 14′ ammonito Empereur. Al 15′ calcio di punizione per il Perugia: Lanzafame a giro, pallone alto di poco.  Al 18′ tiro di Lanzafame con palla che esce di poco alta. Al 26′ Pestrin dalla distanza, tira alto sulla traversa. Al 29′ palla alzata a campanile che giunge a Gabionetta, il quale prova la conclusione al volo dal vertice dell’area, ma il pallone finisce di poco fuori. Al 32′ conclusione dal limite di esterno sinistro di Coda, con Rosati che vola a deviare in angolo il pallone. Al 42′ mischia sotto la porta della Salernitana con Strakosha che salva su Della Rocca, ma la palla rimane lì e Volta, a due passi dalla porta, conclude alto sopra la traversa mandando alle stelle il pallone dell’1-2.

IL MIGLIORE: LANZAFAME (Perugia)

IL PEGGIORE: SCIAUDONE (Salernitana)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *